Utente 303XXX
buonasera.
Sono una ragazza di 30 anni con SM.
Ho un problema è tutto agosto che mi sento sempre la testa confusa..,come se fossi sempre ubriaca..
Sono stata dalla dottoressa dove sono seguita per la mia patologia all'ospedale S.Raffaele di Milano mi aveva prescritto una tac per vedere se avevo la sinusite...ma l'esito era negativo mi hanno trovato solo una deviazione settale e piccola formazione cistica mucosa del s.mascellare..
poi mi ha prescritto una risonanza per vedere se era la mia malattia ma fortunatamente non c'era nulla di nuovo..alla fine mi ha prescritto una visita dall'ottorino dove mi disse che è tutto normale mi aveva detto che secondo lui era la cervicale..
Altra risonanza..sono uscite delle sfumate iperintensità di segnale in sede del cordone laterale sinistro a livello C2 e C4.
Alla fine sono andata dal mio medico di base e mi ha prescritto il microser da 16mg... per i primi 3 giorni sono riuscita a prenderlo poi ho incominciato ad avere problemi con lo stomaco (soffro anche di reflusso gastroesofageo) e ho dimezzato la dose.
Sono ritornata dalla Dottoressa che per mia sfortuna non c'era e C'era il sostituto che mi ha detto di non prenderlo perché non fa niente.
Sono 6 giorni che lo sto assumendo ma non ho avuto nessun miglioramento...secondo voi devo continuare a prenderlo (da 8 mg) o lo posso sospendere perché inefficace?
Aspetto con ansia una risposta Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
283864

Cancellato nel 2015
Gentile Utente,
leggevo che Lei è in attesa di una visita specialistica Vestibolare.
Vede, il Microser è un buon farmaco, ma leggevo che le avrebbe dato degli effetti collaterali.
Abbassare ulteriormente il dosaggio potrebbe continuare a darle gli effetti avversi senza alcun beneficio sul suo sintomo...
Concordo con il Collega Ferraloro che in un consulto precedente le consigliava una visita fisiatrica nell'attesa di quella vestibolare... ma soprattutto, se il sintomo "vertigine" persiste il mio consiglio è quello di chiedere anche allo stesso Farmacista un'alternativa, come un integratore, da prendere per placare il fastidio.
Cordialmente,
[#2] dopo  
Utente 303XXX

Iscritto dal 2013
grazie mille Dottoressa per la sua risposta.