Utente 321XXX
Salve a tutti e grazie per l'aiuto. Lo scorso giugno ho scoperto di aver contratto la sifilide dopo visita dermatologica per delle macchioline circolari su mani, braccia e tronco, che si sono rivelate poi una roseola sifilitica. Ho fatto i test specifici che sono risultati:
RPR: reattivo+++/+++1:32
TPPA: reattivo+++(spazio vuoto)++1:5120
igm(BEIA): borderline
FTA: reattivo++++

Sono stato trattato con benzilpenicillina in 3 somministrazioni da 2400 unità per 3 settimane.
Dopo tre mesi ho rifatto i test e i risultati sono stati:
RPR: reattivo+++/++1:4
TPPA: reattivo+++(spazio vuoto)+1:5120
igm(BEIA): non reattivo
FTA: reattivo+++

Il dermatologo ritiene che ci voglia un nuovo ciclo perchè il TPPA non si è abbassato a sufficenza e vuole che si negativizzi ancora di più. Ma il TPPA non rimane positivo a vita? Sono veramente necessari nuovi cicli di trattamento, o non sono guarito? Sono ancora infettivo e non posso avere rapporti?
Grazie per le delucidazioni, questa malattia mi sta generando molta ansia... grazie per le eventuali risposte.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
Come in effetti già da lei sospettato ,il TPPA (e il TPHA) essendo test treponemici specifici tendono a persistere positivi a tempo indeterminato e risultano poco efficaci per il controllo della efficacia terapeutica e quindi per il follow up.Questo al contrario dei non specifici , quali lo RPR che invece sono influenzati nettamente dalla efficacia della terapia.
Dalla analisi dei suoi valori si nota RPR decresciuta di oltre 2 diluizioni, assenza di IgM, e comunque un Fta diminuito.
A mio modesto parere ciò deporrebbe per efficacia della terapia con stato di verosimile guarigione (da ricontrollare con gli esami tra alcuni mesi).
Se comunque il suo dermatovenereologo vuol fare un secondo ciclo per una sicurezza super...nessuna obiezione!Segua i dettami del collega , senza ansie Cordialità
[#2] dopo  
Utente 321XXX

Iscritto dal 2013
Grazie Dr. Griselli per la celere risposta, ha chiarito alcuni miei dubbi riguardanti il follow up della malattia. Seguirò i consigli del mio dermatovenereologo.

[#3] dopo  
Utente 321XXX

Iscritto dal 2013
Gentile Dottore,
dopo 3 mesi ho rifatto gli esami, e mi sono usciti questi valori:

RPR: non reattivo
TPPA: reattivo +++ (spazio vuoto) 1:1280 +++
IGM(BEIA): non reattivo
FTA: reattivo +++

Si tratta di una cicatrice sierologica o devo ancora fare un ulteriore trattamento?
[#4] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Direi stato di guarigione.
Ovviamente consulti correttamente anche il suo dermatovenereologo.
Cordialità
[#5] dopo  
Utente 321XXX

Iscritto dal 2013
Grazie Dottore,
sempre gentilissimo e cortese.
Mi rivolgerò ovviamente anche al dermatovenereologo che mi ha seguito.
Cordialità