Utente 313XXX
Buona sera
Vi scrivo perchè mio padre 42 anni soffre di coloestrolo e trigliceridi molto alti.
Questa problematica è evidentemente genetica in quanto riguarda tutti i suoi membri familiari.
Premettendo il fatto che teniamo un alimentazione molto controllata evitando cibi grassi e mangiando molta frutta e verdura per alto coltivata nell'orto personale.
Soffre molto di sonnolenza,tanto da dormire quasi ovunque, tende a dimenticare con molta facilità eventi anche importanti o particolari.
Sino a non pochi anni fa prendeva le statine ma dato il continuo dolere ai muscoli e spossatezza è stato costretto ad interrompere la cura...
i valori sono 325 colesterolo totale 250 trigliceridi.
Esiste qualche cura alternativa alle statine? è possibile che sonnolenta e amnesia siano collegati ai valori del colesterolo?
Ho sentito parlare di cure definitive regolando il ph del corpo rendendolo più acido... è possibile ?
Vi ringrazio anticipatamente

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent. utente,

nelle dislipidemie familiari oltre alla terapia farmacologica è sempre consigliabile seguire un corretto regime dietetico ipocalorico-ipolipidico e praticare attività sportiva aerobica.

In particolare, per Suo padre, riterrei utile un controllo ecografico epatico e delle vie biliari.


Per ulteriori informazioni sull'argomento, La invito alla lettura dell'articolo pubblicato su questo sito

http://www.medicitalia.it/salute/colesterolo


Prego.
Cordiali saluti.