Utente 268XXX
Salve,
Sono 4 mesi che ho rapporti col mio ragazzo e non sono riuscita ancora a raggiungere l'orgasmo.
Il mio ragazzo dura molto poco però l'ultima volta è riuscito a resistere 10 minuti sperando che anch'io ci sarei riuscita ma niente !
Ammetto che quando avverto la sensazione ho anche paura di urinare.
Un 'altra cosa: io e il mio ragazzo vorremmo provare a farlo senza precauzioni. Ci sono dei periodi meno a rischio? Se si quali ?
La ringrazio anticipatamente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettrice,

con le problematiche sessuali un pò complesse, da lei indicate, il primo passo è quello di sentire, senza perdere altro tempo, il suo ginecologo per iniziare ad utilizzare un sicuro metodo contraccettivo.

Poi per i problemi legati all'orgasmo e al non controllo dell'eiaculazione del suo ragazzo bisogna sentire un esperto andrologo e, nel frattempo, le consiglio anche la lettura di questi articoli, sempre pubblicati sul nostro sito:

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/319-prova-piacere-assenza-orgasmo-fare.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/194-rapporto-finisce-eiaculazione-precoce.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1253-news-pianeta-eiaculazione-precoce.html .

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 268XXX

Iscritto dal 2012
Come si puo risolvere il problema del non raggiungimento dell'orgasmo?
La ringrazio x la risposta.
[#3] dopo  
Utente 268XXX

Iscritto dal 2012
Come si puo risolvere il problema del non raggiungimento dell'orgasmo?
La ringrazio x la risposta.
[#4] dopo  
Utente 268XXX

Iscritto dal 2012
Come si puo risolvere il problema del non raggiungimento dell'orgasmo?
La ringrazio x la risposta.
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Dipende dalla causa che scatena questo problema sessuale.

Si rilegga attentamente l'articolo già indicatole:

http://www.medicitalia.it/minforma/Urologia/319/Quando-non-si-prova-pia ,

Ancora un cordiale saluto.
[#6] dopo  
Utente 268XXX

Iscritto dal 2012
A chi posso rivolgermi per problemi inerenti il sesso? Un sessuologo non c'è?
[#7] dopo  
362024

Cancellato nel 2015
Gentile ragazza,

provo a dare un mio modesto contributo, con delle riflessioni....


Per quanto riguarda il suo ragazzo è necessario, come da sollecitazioni del dr. Beretta, il consulto andrologico, per una diagnosi accurata e mirata che, immancabilmente possa escludere cause organiche vista, anche, la giovane età.

Per quanto concerne la sua difficoltà orgasmica, invece, credo sia opportuno un consulto con uno psicosessuologo.

< quando avverto la sensazione ho anche paura di urinare >

Questo si sperimenta, spesso, nelle donne quando si è in procinto di raggiungere il piacere: la scarsa esperienza e il timore di non essere "adeguati" con questo ipotetico evento, potrebbe compromettere l'abbandono e il mancato vissuto della sfera erotico-sessuale e del piacere.


Siete molto giovani e la componente di coppia potrebbe risentirne amorevolmente...


Provate a contattare lo Spazio Giovani della vostra città: colloqui gratuiti sia con la figura del l'andrologo, del ginecologo che dello psicoterapeuta (magari anche con formazione in sessuologia), che non escludono una presa in carico della coppia.


Un augurio di cuore!
[#8] dopo  
Utente 268XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio dott. Ssa anche se li erano gli inizi e alcuni problemi ora si sono risolti. Non sapendo a chi rivolgermi per altri, ho richiesto un consulto ginecologico.
Attendo risposte , anche se dalle risposte che mi ha dato Lei credo sia tutto più chiaro.
[#9] dopo  
362024

Cancellato nel 2015
Bene,

per qualsiasi dubbio noi rimaniamo in ascolto.


Un augurio,

di cuore.
[#10] dopo  
Utente 268XXX

Iscritto dal 2012
[#11] dopo  
362024

Cancellato nel 2015
Gentile ragazza,

attenda le risposte dei Colleghi Ginecologi, nel frattempo le anticipo che l'inesperienza conta molto e che l'orgasmo femminile è davvero molto complesso.

Bisogna imparare a conoscere il proprio corpo, per poter permettere all'altro di scoprirlo e di apprezzarlo.

Il tempo per conoscervi e per trovare quella "affinità e sintonia", che ci permette di essere liberi e disinvolti anche con la persona che amiamo.

Inoltre proviamo a non focalizzarci esclusivamente sull'atto in se', ma a godere di tutti quegli elementi, che caratterizzano la nostra relazione affettiva e sessuale: la carezza, il desiderio, l'immaginario erotico, etc.

Sii fiduciosa e si dia tempo...


La consulenza presso lo Spazio Giovani la prenderei in considerazione, perché da questa postazione possiamo davvero fare poco, in quanto si tratta di accogliere entrambi i vissuti storici personali, arricchiti di vostre peculiarità.


Di cuore.
[#12] dopo  
Utente 268XXX

Iscritto dal 2012
Come immaginavo! Lei dice che in un anno e mezzo non si ha ancora abbastanza esperienza? Noi abbiamo rapporti sessuali regolari e molto frequenti. Non è vero che la complicita nasce e si sviluppa avendo anche una vita sessuale attiva?
Come puo risolversi questo problema?
Molte volte quando prova a toccarmi io dopo poco tempo gli tolgo le mani per fastidio o paura :(
[#13] dopo  
362024

Cancellato nel 2015
< Molte volte quando prova a toccarmi io dopo poco tempo gli tolgo le mani per fastidio o paura..>

Questo è un elemento fondamentale da inquadrare in un setting di terapia, così come tutti gli altri elementi di cui accennavo in precedenza.


Si rivolga ad uno psicosessuologo, per una diagnosi accurata, così da riuscire a fare un po' di chiarezza.


un saluto affettuoso.
[#14] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone
60% attività
20% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2010
Cara ragazza,
Aggiungo le mie note alle risposte già rivecute
Le allego del materiale da consultare per quanto riguarda la sua anorgasmia e la sesualità femminile in generale.
Troverá oarecchi spunti di riflessione, un canale salute ed una video intervista.
L'organo si apprende, la mancanza di sintonia e sincronia sessuale non è il triste destino delle donne....


http://www.medicitalia.it/salute/anorgasmia
http://www.medicitalia.it/valeriarandone/news/3437/Orgasmo-femminile-e-
http://www.medicitalia.it/valeriarandone/news/2348/L-orgasmo-femminile-
http://www.medicitalia.it/valeriarandone/news/150/Orgasmo-femminile-vag
http://www.medicitalia.it/valeriarandone/news/1813/Calo-del-desiderio-s
http://www.medicitalia.it/valeriarandone/news/1620/Orgasmo-femminile-i-
http://www.medicitalia.it/minforma/psicologia/2025/disturbi-dell-orgasm
http://www.medicitalia.it/minforma/psicologia/861/sessualita-femminile-