Utente 237XXX
Buonasera,
ho 22 anni e sono stata operata di appendicite con intervento chirurgico il MERCOLEDI' 6 novembre appena passato. Premetto che io assumo pillola Yasmin da un anno. Il ciclo mi è venuto il VENERDI' 9 novembre, in anticipo di quattro giorni rispetto al solito.
La domenica successiva ho ripreso regolarmente la pillola, ma durante il mese ho dovuto prendere tre antibiotici di fila a causa di una faringite e ferita infetta. Ho avuto dei rapporti con il mio ragazzo dopo un paio di settimane dall'operazione, senza utilizzare altri metodi contraccettivi, ma tutti con coito interrotto come facevamo solitamente anche prima del 6 novembre. Oggi sarebbe dovuto arrivarmi il ciclo, ma non c'è traccia di nulla, a parte di alcune perdite bianche gelatinose e urine maleodoranti (che potrebbero anche essere date dalla serie di antibiotici che ho dovuto prendere). Premetto che il ciclo è sempre stato più o meno regolare e che non mi è mai venuto nei giorni successivi al mercoledì, ma specifico anche che ho una ciste di tre cm all'ovaio destro e ormoni maschili da sempre sballati (per questo motivo assumo la pillola). Questo ritardo potrebbe essere dovuto all'operazione o devo pensare di fare un test di gravidanza?

Ringrazio anticipatamente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Roberto Rossi
40% attività
16% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Il ritardo può certamente essere in relazione con il recente intervento . In ogni caso un test di gravidanza potrebbe essere preso in considerazione se nei giorni prossimi non succederà nulla.