Utente 195XXX
buona sera, sono un cardiopatico operato nel 2001 di plastica alla valvola mitrale,l'operazione non è venuta bene,dovevano operarmi di nuovo di sostituire le valvole mitralica e aorta ma mentre mi sono fermato col coumadin ho fatto un ictus così non mi hanno operato...Ora ho fatto un Ecocardiogramma Color-Doppler...conclusioni insufficenza Mitrale 2+/4..insufficenza Aorta 2+/4...insufficenza Polmonare 2+/4 con jet multipli...Altro Presenza di flusso retrogrado telediastolico in aorta discendente ( Vel 20 cm/sec ) ho fatto Holter perchè ho sempre il cuore in gola e battiti iregolari Battiti Ventricolari Singoli 12452...Coppie 98...Runs 4 totale 12660...Battiti Sopraventricolari Singoli 70..Coppie 3..Runs 0..Ritmo sinusale normofrequente.76 battiti ectopici sopraventricolari isolati con 3 coppie..12660 battiti ectopici venticolari polimorfi con 98 coppie e 4 triplette...volevo sapere se sono pericolosi visto che mi fa sempre male dalla parte del cuore e mi manca sempre il fiato anche quando vado a letto per 20 minuti mi manca il fiato faccio fatica respirare...La ringrazio fin d'ora della sua gentilezza...Cordiali Saluti...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Caro Signore non è chiaro per quale problema assumeva il Coumadin....forse soffe di fibrillazione atriale parossistica ????? Se così è lei non avrebbe dovuto restare privo di terapia anticoagulante e l'ictus è una conseguenza di assenza protettiva in questo senso....Avrebbe potuto sospendere il Coumadin, ma imbricandolo con Eparine a basso peso molecolare sottocute, che avendo una durata di azione decisamente più bassa del coumadin non avrebbero interferito con l'intervento chirurgico programmato (che personalmente vedo più che indicato).....Il rischio operatorio è forse più dovuto al suo sovrappeso e per questo farebbe bene a seguire una dieta adeguata....Provi a seguire i consigli di un cardiologo di sua fiducia (in genere siamo noi le figure che pongono indicazioni chirurgiche).....
Saluti cordiali
[#2] dopo  
Utente 195XXX

Iscritto dal 2011
Buongiorno,volevo precisare che è stato il medico che mi ha operato a prescrivermi il coumadin,e poi dopo 2 mesi quando sono andato al controllo mi hanno trovato una severa cardiopatia bi valvolare e scompenso cardiaco ventricolare,allora mi ha detto di sospendere il coumadin che in settimana sarei stato chiamato x sostituire sia la valvola mitralica che aortica,dopo 2 giorni che ho sospeso il coumadin ho fatto Tia celebrale mi sono svegliato all'ospedale,da quel momento non mi hanno più operato perchè mi hanno detto che sono un paziente a rischio,così ho un scompenso cardiaco e iperteso episodi di cardiopalmo tachicardico...il resto lo conosciete, e non è tutto dal 1997 sono in cura con l'artritte reumatoide..e artritte pssoriasica...e dal 10/4/2013 mi è venuto fuori 2 ulcere sulle gambe molto profonde,vengono medicarmi 3 volte alla settimana ma sono ancora li non sono ancora guarito. le medicine che prendo ogni giorno sono : Pantopan mg.40- Neo-lotan mg50.- Kanrenol mg.25 - Bisoprololo mg 2,5 - Lasix n°2 - Coumadin - KCL-Retard mg.600 n°2- Cortisone Medrol mg4- Glaudio mg.100 n°2- Arava mg.20 - Daflon mg.500 n°2 - Alendronato mg.70 una volta alla settimana - Dibase 10.000 U.l./ml 30 gocce una volta alla settimana. Volevo sapare se le Extrasistole sono pericolose...la ringrazio cortesamente...
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
E' il problema cardiaco che è responsabile delle extrasistoli che è "pericoloso"......
La mia opinione l'ho già espressa.....
Saluti