Utente 107XXX
Buongiorno. Non so dove postare la domanda quindi la metto in medicina generale se potete aiutarmi voi..sono una persona che soffre di attacchi di panico. Da 8 anni.sono in cura da 7 con paroxetina e xanax.facendo degli esami del sangue...mi sono trovato ad avere dei valori sballati. Esami fatti a settembre.
colesterolo tot.:215.max 200
Trigliceridi:215 max 170
S-alt:92 max 50
Gamma gt:78 max 50

La mia dottoressa dato che i valori del fegato alt e gamma gt ultimamente sono sempre stati alti..mi ha prescritto un ecografia. L ho fatta ed è risultata era steatosi con fegato nettamente ingrossato.. questo circa 2 mesi fa.
A volte mi capita di avere dei dolori sotto la pancia e al fianco della pancia. Non bevendo da 2 anni alcolici..la dottoressa mi ha detto che il fegato potrebbe essere così per via delle medicine.che continuo a prendere. Paroxetina da 7 anni.0.40 mg al giorno.sono anche ingrassato. Peso 92 kg. X 1.78.sono sovrappeso. Secondo voi cosa dovrei fare oltre al movimento per il fegato? Potrei iniziare a eliminare le pastiglie..dato che ormai dopo anni non fanno più nulla se non male..fare una dieta..o altro?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Una dieta a basso tenore di grassi è indicata nella steatosi.
La necessità sdi sospendere o meno la terapia con neurofarmaci deve concordarla con il suo prescrittore.

Può approfondire l'argomento leggendo questo articolo
http://www.medicitalia.it/minforma/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/1911-transaminasi-alte-ipertransaminasemia-cause-fare-interpretare-aumento.html

[#2] dopo  
Utente 107XXX

Iscritto dal 2009
andrei dalla dottoressa per poter sospendere i farmaci...e fare una dieta e fore anche del movimento tipo palestra penso possa far bene,quale puo essere il rischio di questa patologia se non curata?
[#3] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
E' ben sintetizzato nell'articolo segnalato al capitolo "NAFLD e NASH"