Utente 216XXX
Buon giorno.
Egr. Dr. vi chiedo cortesemente una vostra eccellentissima consulenza.
Sono una ragazza di 36 anni, madre di tre figli, con questo problema che mi desta abbastanza preoccupazione. Sulla cute della mammella sx, una macchia ruvida al tatto, di colore rossa pallido. Negli anni indietro era abbastanza piccola, ma non ho preso mai iniziative, perchè credevo che fosse qualche neo. Adesso che è abbastanza cresciuta, mi sono preoccupata, visto che non era un neo. Alla visita, mi è stato detto che questa macchia che forse è un epitelloma basocellulare, con il sospetto che può essere anche il morbo di browen. Ho fatto l'esame istologico, dove riferisce. losanga cutanea di cm 3,5x1.5 con lesione piana di colorito biancastro di cm 1x0,8. Si campionano gli apici della losanga (2A19 e la lesione con i margini di resenzione. (1-2)
Diagnosi. Carcinoma basocellulare superficiale esteso ai margini di resezione.
Come dicevo sono abbastanza preoccupata, perchè mi hanno detto che è abbastanza grande questa macchia, dovevo già negli anni precedenti farmi vedere, senza aspettare che crescesse così. Comunque già il termine carcinoma m'incute terrore di qualcosa di male, a differenza di basilioma che il Dr. mi aveva riferito. Vi chiedo gentilmente, devo preoccuparmi, c'è pericolo che questo male si espandi? Mi hanno detto che dovrò subire l'asportazione chirurgica del carcinoma basocellulare, dalla cute della mammella, e che ci sarà una grossa cicatrice, visto la grandezza della macchia. La mia paura è il seguito come sarà?
Grazie.
Resto in attesa.
Cordialmente.
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Nel suo caso il termine di carcinoma è improprio. Non si può neanche considerare un vero tumore.

Purtroppo la resezione non è stata radicale. E' sufficiente allargare di poco la resezione e si può considerare guarita al 100%.

Tanti saluti

[#2] dopo  
Utente 216XXX

Iscritto dal 2011
Buona sera.
Egr. Dr. Catania la ringrazio vivamente della sua risposta. Lei è sempre celere e professionale nella sua specializzazione da Oncologo.
Devo chiederle scusa, perchè nel riportare tutte le mie info su questo caso, e visto la paura della parola Carcinoma, ho mancato di dirle tutto, focalizzandomi solo sul basilioma della mammella. In sostanza i carcinomi che mi sono stati riscontrati sono due: 1 come le dicevo quello della mammella sx che è abbastanza grande come dice il Dr. mentre l'altro piccolissimo, nella zona Cute interscapolare paravertrebale dx. Quest'ultimo il dermatologo un mese fà mi ha fatto l'asportazione chirurgica, facendo fare l'esame istologico sia quello del dorso dove è stato esportato completamente, che quello della mammella sx, dove dovrò subire un altro intervento di asportazione. Comunque Dr come le dicevo queste sono le due risposte dell'esame istologico dei due esami fatti:
1) Losanga cutanea di cm 0,7x0,3. Si esaminano gli apici della losanga (1A1) e si campiona in toto la lesione includendo nelle sezioni i margini laterali e profondo di escissione (1B1). Si include in toto.
2) Losanga cutanea di cm 3,5x1.5 con lesione piana di colorito biancastro di cm 1x0,8. Si campionano gli apici della losanga (2A1) e la lesione con i margini di resenzione. (2B1)
Diagnosi. Carcinoma basocellulare superficiale esteso ai margini di resezione.
Questo è tutto Dr. come le sto illustrando sono due i carcinomi, uno asportato ed un al tro da asportare.
Quando lei mi scrive: Purtroppo la resezione non è stata radicale. E' sufficiente allargare di poco la resezione e si può considerare guarita al 100%, Dr si riferisce a quella dietro la schiena, che non è stato fatto una pulizia totale del carcinoma?
Dr Catania le chiedo un ultima cosa, quello della mammella visto che è più grande, devo preoccuparmi?
Grazie.
Cordialmente.
[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Mi riferisco a

>>Diagnosi. Carcinoma basocellulare superficiale esteso ai margini di resezione>>
[#4] dopo  
Utente 216XXX

Iscritto dal 2011
Buon giorno.
Dr. Catania, mi scusi la mia incomprensione, non capisco ancora quando lei dice:
Mi riferisco a >>Diagnosi. Carcinoma basocellulare superficiale esteso ai margini di resezione>>. Me lo può spiegare in parole più semplice? Margini di resenzione cosa significa? Le chiedo sempre Dr. Catania gentilmente anche una sua risposta per quello della mammella visto che è più grande, devo preoccuparmi?

Grazie.
Cordialmente.


[#5] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Vuol dire che il margine del taglio non è in tessuto sano e quindi va radicalizzato.

Non cambia nulla. Solo che essendo più grande...più grande deve essere il taglio.