Utente 132XXX
Buonasera, sono una ragazza di 35 anni molto triste e preoccupata per la situazione dei suoi denti. Sono da sempre soggetta a carie ( così pare ) , e la mia bocca con tutti gli interventi di correzione, cura e prevenzione vale migliaia e migliaia di euro oramai! mi manca soltanto provare l'impiantologia....ma temo che presto ci arrivero'!
E' un susseguirsi di nuove carie, vecchie carie che si espandono, denti che si spaccano con o senza amalgama annessa, denti curati che restano sensibili, denti da devitalizzare, e corone di ceramica che mi causano fastidi alle gengive ( una addirittura si è staccata 4 volte in 3 anni ed ora dondola tantissimo ma il mio dentista non vuole tirarmela via per paura di lesionare il dente sottostante ) .
Ultima di oggi: 3/4 di premolare che si sono staccati così, come se nulla fosse....il dente a detta del dentista era "solo" decalcificato....
non mi ha mai fatto male né dato fastidio,era soltanto piu' scuro , e neppure ora che ne è rimasta solo la parete esterna mi crea fastidio ! che sia in realtà "morto" , pur non essendo mai stato devitalizzato? puo' accadere? pensate sia necessaria una radiografia per capire la situazione e intervenire in modo corretto?
Altra domanda....vi pare possibile che il mio dentista in 15 anni mi ha curato praticamente tutti i denti nonché fatto 2 estrazioni, nonché ricoperti 2 denti con corona, nonché messo apparecchio fisso e mi vede la bellezza di una volta ogni 2 mesi...non mi abbia fatto mai e dico MAI una radiografia ?
non so che fare , è una storia infinita....e io vorrei fare la cosa giusta ( non essendo una dentista pero' devo affidarmi cmq a qualcuno ! )
grazie a tutti
buona serata!

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Cataldo Palomba
44% attività
8% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
può accadere che un dente affetto da carie non sia mai sintomatico e che si verifichi nel tempo la necrosi cioè 'morte' della polpa, o nervo che dir si voglia: probabilmente questo è accaduto al suo premolare, pervenuto a frattura coronale per la distruzione fino in profondità dei tessuti dentali.
Sarebbe opportuna una rx endorale per verificare la presenza di lesioni periapicali, cioè un granuloma, ed anche di test di sensibilità da parte del dentista per verificare l'ipotesi della necrosi pulpare.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 132XXX

Iscritto dal 2009
Grazie per la celere risposta Dott. Palomba!

Quindi presumibilmente il dente sarà da "incapsulare " ( con tutta la trafila e costi ) o posso sperare in una piu' semplice ricostruzione ( rapida e molto piu' economica) ?
Ovviamente sto' escludendo l'ipotesi dell'impiantologia....mi auguro!

Esiste un modo per poter evitare di arrivare a questo punto? una radiografia per tempo avrebbe potuto mettere in evidenza la situazione gia' prima?

Di nuovo grazie! saluti
[#3] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
"vi pare possibile che il mio dentista in 15 anni mi ha curato praticamente tutti i denti nonché fatto 2 estrazioni, nonché ricoperti 2 denti con corona, nonché messo apparecchio fisso e mi vede la bellezza di una volta ogni 2 mesi...non mi abbia fatto mai e dico MAI una radiografia ? "

No.
Mi sembra inverosimile.

Temo che, alla base della sua problematica, ci sia un grosso problema di QUALITA' delle sue cure.

Naturalmente, penso che non sia mai stata usata la diga di gomma...

Si accerti che sia un dentista laurato e non un abusivo.

Qui sotto dei suggerimenti per cercare "un buon dentista":
www.medicitalia.it/sergioformentelli/news/546/Scegliere-un-buon-dentista-criteri-empirici-di-valutazione

Qui è spiegato cosa è la diga di gomma:
www.medicitalia.it/sergioformentelli/news/255/La-diga-di-gomma

[#4] dopo  
Utente 132XXX

Iscritto dal 2009
Buonasera Dott. Formentelli,
diga di gomma? ho un vago ricordo di cosa sia, in quanto da ragazzina la uso' il mio dentista precedente! Poi mai piu' vista...in tutta onestà non che la cosa mi dispiaccia, essendo già io un soggetto molto ansioso!
Sono sicura che il mio dentista abbia tutti gli attestati del caso per poter praticare, credo pecchi pero' di superficialità e forse un po' negligenza e mi spiace molto perché a livello di disponibilità mi sono sempre trovata molto bene. Ma non basta purtroppo....
Ora ho preso un appuntamento con un altro dentista, per poter confrontare diagnosi e costi, e spero di avere poi le idee piu' chiare... non ho intenzione di trascurare la salute dei miei denti!
Grazie di nuovo a tutti!
[#5] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Utilizzi i link che le ho dato.
L'uso della diga di gomma è IMPRESCINDIBILE per il raggiungimento di un risultato almeno decente.