Utente 356XXX
Gentili medici,
Sono Valentina ho 19 anni e da circa 10 giorni ho dolori alla schiena sul lato destro appena sotto la fine delle costole. Sono un po preoccupata in quanto non ho mai provato questi dolori prima d'ora nonostante siano sporadici (2/3 volte al giorno) e di intensità sopportabile. Premetto che ho sempre sofferto di problemi intestinali quali stitichezza e dolore al basso ventre. La mia preoccupazione sorge dal fatto che si sono presentato questi sintomi e nonostante lievi si protraggono da 10 giorni. Ultimamente ho avuto un periodo di forte stress e in seguito disturbi legati all'intestino quali forte stitichezza e dolorini intestinali. La mia domanda era: è possibile che questi dolori alla schiena che sembrano partire dal rene destro e arrivare fino all'inizio della natica possano essere in qualche modo collegati con la stitichezza e i fastidi intestinali? (P.s. Provo fastidio a volte anche all'addome e i sintomi di solito mi compaiono dopo i pasti, specialmente se abbondanti).
Vi ringrazio per la pazienza
Valentina

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Gentile Signorina,
i precedenti prossimi di disturbi intestinali sono certamente significativi, ma è abbastanza raro che qualcosa a partenza dall'intestino proietti un dolore in una zona francamente posteriore. Un dolore a quel livello chiama in causa più facilmente il rene, ma anche la colonna vertebrale lombare. Un disturbo di tipo "ortopedico" da problemi di postura è molto frequente in giovani della sua età. In ogni caso, una accurata visita prima e poi l'esecuzione di qualche semplice accertamento (es. ecografia) potranno chiarire la situazione.

Saluti
[#2] dopo  
Utente 356XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio molto per la disponibilità dimostrata. Oggi purtroppo mi sono svegliata e ho avuto attacchi di diarrea e il male alla schiena persiste. Questo pomeriggio andrò dal mio medico di base per vedere quali potrebbero essere le cause. Ha qualche consiglio da darmi lei dottore?
Grazie nuovamente per la disponibilità e la pazienza
[#3] dopo  
Dr. Paolo Piana
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Gentile Signorina,
di certo la coincidenza con la colite in fase acuta lascia perplessi, la situazione deve essere valutata appena possibile da un medico, in prima battuta il suo Curante.

Saluti
[#4] dopo  
Utente 356XXX

Iscritto dal 2014
Caro dottore, mi sono recata questo pomeriggio dal mio medico curante e gli ho esposto tutti i sintomi da me menzionati prima.visitandomi tramite palpazione addominale mi ha confermato la diagnosi di colite o sindrome dell'intestino irritabile (come immaginavo). Per quanto riguarda la schiena dopo manipolazione si è pronunciato dicendo che i muscoli della parte destra sono tesi e sovraccaricati. Mi ha detto di non preoccuparmi che a quanto pare non è nulla di preoccupante ma mi ha in ogni caso prescritto analisi del sangue per identificare eventuali allergie o intolleranze e esami delle feci. Questo in particolare mi preoccupa un po... Chiedo scusa per la mia ipocondria ma potrebbe essere possibile in caso di sangue occulto che io abbia qualche grave malattia come ad esempio polipi o ancor peggio tumore al colon retto? La ringrazio per la disponibilità e mi scuso se sono così paranoica.
Valentina
[#5] dopo  
Dr. Paolo Piana
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
A 19 anni queste cose non è realistico neanche sospettarle.
[#6] dopo  
Utente 356XXX

Iscritto dal 2014
Grazie mille per le rassicurazioni. È stato molto gentile.
Valentina