Utente 356XXX
Salve, ho 22 anni e da qualche anno ho dei problemi di alimentazione. In particolare da dicembre soffro di bulimia. Sono 4 mesi che non ho il ciclo mestruale però devo dire che mi sono trasferita da 5 mesi in Germania e inoltre ho smesso di assumere la pillola anticoncezionale e so che questi fattori possono contribuire alla scomparsa del ciclo. Ho fatto 3 test di gravidanza ed erano tutti negativi. Ho problemi di alimentazione da anni ma sempre con alti e bassi. L'anno scorso il mio ragazzo mi ha lasciata e ho perso 4/5 kg in 2/3 settimane. Sono alta 1,68 cm (ho una struttura piuttosto muscolosa) e da 61 kg sono arrivata a pesare 56/57. Devo dire che ero felice stavo finalmente bene. Ho mantenuto quel peso fino a quest'inverno. Dopo di che ho notato che cominciavo a mettere su qualche kg, ero piuttosto in crisi e sono entrata nel vortice della bulimia. Cerco di sintetizzare il più possibile. Quando vomitare non serviva più a nulla (ho raggiunto un'altra volta i 61 kg) ho deciso che era ora di provare a smettere e da una settimana sto seguendo una "dieta". Vorrei sapere se è adatta a me o no. Assumo 1200/1300 calorie al giorno, non faccio molto sport. Una mia giornata tipo è così suddivisa: 8.30 colazione: latte 0,3% di grassi o yogurt magro con crusca d'avena e a volte crusca di frumento.
10.30 spuntino: un frutto (pesca, mela, arancio, 2 prugne)
13.00 pranzo: un insalata mista con tonno o carne in scatola o un uovo sodo condita con solo aceto balsamico 1 fetta di pane ai semi di lino e del formaggio magro oppure 40gr di pasta integrale o riso con tonno o salsa al pomodoro
16.30 spuntino: yogurt magro o un frutto
19.30 cena: carne o pesce con verdura cotta o insalata mista.
Durante il giorno bevo the verde o caffè.
Mi capita spesso di condire il cibo con del peperoncino. Ho letto che aiuta a velocizzare il metabolismo. Credo che il mio si sia addormentato a causa delle mie cattive abitudini. Mangiavo tutto ciò Che mi capitava senza riuscire a controllare la fame. È una settimana che mi mangio così, cercando di variare gli alimenti e segnandomi su un diario tutto ciò che mangio e come mi sento dopo aver mangiato. Una settimana fa la bilancia segnava 61,5 kg oggi 60,6kg. Vorrei sapere se sto seguendo una alimentazione corretta o se sto esagerando sia in difetto che in eccesso. La ringrazio in anticipo, spero che possa aiutarmi.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent. utente,

in questo periodo della Sua vita Lei non deve preoccuparsi di auto-prescrivere una dieta (fai da te!), ma di consultare al più presto e di persona lo specialista Psicologo/Psicoterapeuta!

Soltanto in questo modo riuscirà a recuperare la Sua serenità e di conseguenza un miglior rapporto col cibo.


Auguroni.