Utente 358XXX
Esito ecografia: Fegato di dimensioni ai limiti superiori della norma, a contorni regolari, senza grossolane
alterazioni dell'ecostruttura _ Assenza di lesioni focali parenchimali a risoluzione ecografica .
Vie biliari intra epatiche non dilatate
Colecisti visualizzata per pregressa exeresi chirurgica ( intervento anno 2006) .
Via biliare principale di calibro aumentato, 15 mm ( v.n. 5-7 mm ) nel tratto esplorato
( porzione sovraduodenale ) non si osservano calcoli .
Se vi è l'indicazione clinica , potrebbe essere utile integrazione con'colangio-RM.
Vena porta di calibro leggermente aumentato . pervia .
Pancreas morfovolumetricamente nei limiti della norma, ad ecostruttura conservata .
Milza di dimensioni leggermente superiori alla norma ( diametro long 135 mm)
Visibilità di milza accessoria in sede peri-ilare.
In un'altra eco risalente al 2009 il calibro della VBP era di circa 14mm.
Devo preoccuparmi?
La ringrazio anticipatamente.
[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
La via biliare principale ha un calibro fuori dai limiti, anche considerando la pregressa colecistectomia che può portare ad un aumento del coledoco. Quali sono i suoi sintomi ? Gli esami di funzionalità epatica sono normali ?


Cordialmente

[#2] dopo  
Utente 358XXX

Iscritto dal 2014
Chiedo scusa per il ritardo .........io in sostanza non ho alcun sintomo ed i risultati degli esami del sangue (valori epatici)normali.....inoltre ho eseguito una colangio RM della quale ioporto gli esiti:
L'esame R.M. dell'addome, eseguito secondo piani di acquisizione assiali, integrato da imaging colangiografico, ha mostrato:
- Fegato lievemente aumentato di volume, a struttura parenchimale conservata, ma con visibilità di piccolissime lacune cistiche nel suo contesto. Pervi e regolari per calibro e decorso i principali tronchi venosi del sistema portale senza visibilità di immagini endoluminali di alterato segnale a significato patologico.
- Moderata dilatazione dell'albero biliare intraepatico e della via biliare principale fino alla papilla di vater in corrispondenza della quale il lume biliare si riduce progressivamente senza evidenza di calcoli endoluminali. Colecisti non presente per pregressa exeresi chirurgica. Moncone cistico normale. Wirsung normorappresentato lungo tutto il suo decorso, di calibro regolare.
- Pancreas morfovolumetricamente nei limiti ed a regolare struttura parenchimale.
- Milza regolare per morfologia e dimensioni, a struttura parenchimale conservata. - Reni in sede, regolari per morfologia e dimensioni, con normale rappresentazione dell'indice cortico-midollare bilateralmente. Non dilatazione delle cavità escretrici calicopieliche.
- Surreni morfovolumetricamente nella norma.
- Regolari per calibro e decorso i grossi vasi addominali retroperitoneali che non presentano significative alterazioni del segnale endoluminale riferibili ad anomalie del flusso ematico.
- Non si apprezzano significative tumefazioni delle stazioni linfoghiandolari paraaortiche, paracavali, del tripode celiaco e dell'asse mesenterico. Grazie infinite per il suo interessamento al caso.
[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Dal 2009 al 2014 il calibro della via biliare è rimasto quasi immutato. Con RMN negativa resterei tranquillo.