Utente 168XXX
Buongiorno, ho 38 anni, sono un analista programmatore, lavoro molto con PC, Smartphone, e mi hanno diagnosticato una graduale opacizzazione del cristallino sx (-5 diottrie, partito da -3,25 di miopia naturale) e in maniera inferiore di quello dx (-2,75 diottrie, partito da -2,25), in un anno, che tende alla cataratta che sarà sicuramente da operare, a parer medico, entro la prossima estate 2015.
Ho un paio di domande in merito:

1) Conviene aspettare ancora, dato che la situazione peggiora costantemente?

2) Dato il mio lavoro, mi hanno sconsigliato le multifocali, per le molte ore passate al pc, correggendo tutto il difetto visivo da vicino e da lontano, consigliandomiinvece una riduzione parziale della miopia (portata a -2,00 diottrie circa da calcolare con precisione), che mi garantisca di poter lavorare senza occhiali, ma non avere grossi disturbi che comporterebbe la multifocale.

E' corretta questa diagnosi, e quindi continuare a portare gli occhiali per la vista da lontano?

Grazie.
[#1] dopo  
Dr. Carlo Orione
52% attività
12% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Il mio consiglio é una multifocale troica che corregga tutto il difetto, ma quelle della AMO di ultima generazione, uscite 1 mese fa chiamate SYNCHRONY che non danno aberrazioni.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 168XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio per la sua celere risposta.
Cordiali saluti.