Utente 742XXX
Salve. Sono incinta di 9 settimane e stamattina mi sono imbattuta in un articolo che parlava dell'uso sconsigliato degli oli essenziali in gravidanza. Purtroppo mi sono resa conto di aver usato nell'ultimo mese un detergente per mani, viso e corpo contenente olio essenziale di arancio amaro (Citrus aurantium dilcis oil) e olio essenziale di menta (mentha arventis). Pensa che questa cosa possa aver danneggiato il bambino? L'ho usato molto per lavarmi le mani perché, non essendo immune alla toxoplasmosi, mi capita spessissimo di lavarle.
Le chiedo anche, a livello generale, se è sconsigliato l'uso degli oli essenziali puri oppure si sconsigliano anche tutti i detergenti e cosmetici che li contengono, perché, come in questo caso, ci si imbatte spesso in questi prodotti, nonostante tutte le attenzioni del caso. Non ho trovato infatti mai specificato nè se si sconsiglia l'uso interno o esterno indifferentemente, nè le motivazioni ossia i problemi che l'uso di questi oli può creare.
Ringrazio anticipamente chi vorrà rispondermi, sperando di essere sollevata presto, visto che questa cosa mi ha messo molto in ansia.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
20% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile utente
deve essere tranquillissima perchè gli oli essenziali riportati nei detergenti non creano nessun problema nel suo caso, diverso il caso quando vengono assunti per bocca nei vari preparati fitoterapici