Utente 370XXX
Buonasera,il 5 novembre 2014 sono stata operata al seno per un sospetto nodulo al seno destro. L esame istologico ha riportato queste risultati: CARATTERIZZAZIONE MACROSCOPICA:1) Campione di cm 4x3x2 con losanga cutanea di cm 2x0,7 in sezione fibrodiplastico.In toto.2) Due campioni in toto.
DIAGNOSI ANATOMOPATOLOGICA:
1) Campione caratterizzato da adenosi sclerosante e moderata fibrosclerosi stromale, con aree di iperplasia a cellule colonnari e di iperplasia duttale con atipie di lieve grado e note di mastite.
2) Campioni caratterizzati da moderata sclerosante e di iperplasia a cellule colonnari.
Le indagini immunoistochimiche hanno evidenziato positività per la Citk alto peso p63 e actina muscolo liscio, confermando il dato morfologico su descritto. Dopo uscita dalla sala operatoria ho accusato un forte dolore sull addome come avessi avuto un pugno. Dopo quindici giorni è comparso un cordone lungo fino alla pancia. Sono andata oggi dopo un mese dal senologo chirurgo che mi ha operata e mi ha diagnosticato velocemente una tromboflebite dandomi come cura una crema che si chiama Hirudoid 4000.Adesso mi chiedo se è il caso di farmi controllare meglio da un angiologo e fare accertamenti più accurati. Grazie se qualcuno mi aiuta a capire....So di certo che forse non avevo niente solo una semplice mastite.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, la sua è una complicanza non frequente, ma descritta dopo interventi come il suo. Ritengo che sia sufficiente il controllo dal senologo.
Saluti