Utente 370XXX
Gentili Dottori,
chiedo un Vostro cortese parere in merito ad un disturbo accusato da mia madre (69 anni).
Qualche giorno fa mia madre ha improvvisamente iniziato ad accusare un dolore pungente al seno sinistro, e precisamente alla parte inferiore esterna. Si è accorta del dolore camminando, in quanto ciò le era provocato dal contatto con il braccio sinistro. Giunta a casa, si è esaminata e ha accertato la presenza di una massa dura al tatto nella zona suindicata, che si presentava arrossata.
Ieri il medico curante le ha suggerito di prendere un antiinfiammatorio e di effettuare un'ecografia preliminare. Stamattina mia madre sosteneva che il dolore e il rossore erano diminuiti, ma ugualmente questo pomeriggio ha effettuato un'ecografia. Questo il risultato:

Rilievo, nella mammella sinistra, in corrispondenza della tumefazione palpabile, la presenza di una lesione espansiva, solida, ipoecogena, disomogenea, con contorni irregolari e diametro massimo di circa cm 2.
Nulla a carico della mammella destra.
In sede ascellare destra si rileva qualche linfonodo ipertrofico, aspecifico.
In sede ascellare sinistra si rileva qualche linfonodo ipertrofico aspecifico ed un linfonodo di mm 7/8 si visualizza sul prolungamento ascellare della stessa mammella.
Si consiglia di completare la diagnostica con esame mammografico e visita senologica.


Chiedo a Voi, gentili Dottori, come ci dobbiamo comportare e se è il caso di approfondire gli esami. A casa siamo un po' preoccupati.

Grazie in anticipo.

Cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Altroché se sia il caso di approfondire con mammografia !!

E meno male che ha avuto dolore ed arrossamento al seno che vi ha portati a fare l'ecografia.

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 370XXX

La ringrazio per la risposta, Dott. Catania, domani mattina farò sottoporre mia madre a visita specialistica.