Utente 799XXX
Gentili Dottori,desiderei avere dei chiarimenti in merito alla mia
situazione.
Ho 28 anni mi e'stato diagnosticata una deviazione antero post del setto
nasale sinistro stenosante,ipertrofia dei turbinati,gibbo osteo cartilagineo,punto globosa.
Consiglio: rinosettoplastica funzionale piu' chirurgia dei turbinati(debrider).
Tutto questo perche da un anno circa soffio di naso chiuso,cattiva respirazione,necessita' di soffiare il naso senza fuoruscita muco.
Non fumo - test negativo allergia graminacee
Vi chiedo e' meglio il trattamento debrider o radiofrequenza?
Qual'e la differenza ed il metodo piu duraturo?
Mi consigliate eventuali altri esami ?
Vi ringrazio cordialmente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
gentile signore,
anche io avevo il suo stesso problema,
a mio parere deve affrontare una chirurgia tradizionale ,
io mi sono rivolto con successo al dottor alberto maccari dell'ospedale san paolo di milano, che riceve in isituto auxologico a milano
tel 02619111 o 500 finale
a presto
[#2] dopo  
4165

Cancellato nel 2015
Gentile Signore,
la chirurgia dei turbinati nel suo caso è accessoria ad una "rinosettoplastica" che correggerà la "deviazione antero post del setto
nasale sinistro stenosante" e migliorerà la funzionalità nasale e quindi la funzione dei turbinati nel tempo.
La correzione di "gibbo osteo cartilagineo, punta globosa" è una correzione estetica che non ha nessuna implicazione con la funzione, se correttamente eseguita.
Nella sua zona molti sono i centri sia di chirurgia maxillo-facciale che di otorinolaringoiatria dove potrà eseguire tale intervento.
[#3] dopo  
Dr. Tommaso Savoia
24% attività
4% attualità
12% socialità
SESTO SAN GIOVANNI (MI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Gentile signora,
come conferma il mio collega Maranzano,
il problema funzionale viene corretto mediante settoplastica e lussazione o diatermocoagulazione dei turbinati mediante laser o radiofrequenza.
il gibbo osseo è esclusivamente un disturbo estetio che si può correggere contestualmente, ma non è necessario.
anche la punta globosa è un difetto estetico.
io faccio sempre eseguire un "Tac del naso e dei seni paransali in proiezioni assiali e coronali"
le due tecniche sono equivalenti.

cordiali saluti