Utente 374XXX
Salve gentili dottori, ho avuto un rapporto a rischio con eiaculaIzione interna il sedicesimo giorno di ciclo. Avevo notato perdite di muco tipico dell'ovulazione il tredicesimo giorno. Ho assunto norlevo in meno di due ore dal rapporto a rischio. Suppongo fossi in periodo post ovulatorio. Ciò potrebbe compromettere l'efficacia di norlevo? Inoltre a due giorni dall'assunzione sto notando perdite bianche e molto dense, queste dipendono dal farmaco? Vorrei un parere da esperti. Ringrazio anticipatamente.
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Sicuramente la variazione del tasso di progesterone con l'assunzione di un progestinico come il NORLEVO può causare questo tipo di alterazioni.
E' difficile essere certi che si tratti di periodo post-ovulatorio.
Per una informazione corretta se l'ovulazione è realmente avvenuta l'efficacia del NORLEVO si riduce , questo è il motivo per cui è preferibile la prescrizione della pillola EllaOne (sempre per contraccezione d'emergenza) che è in grado di spostare il picco ovulatorio.
In ogni caso si consiglia sempre un test di gravidanza in caso di ritardo mestruale.
SALUTI
[#2] dopo  
Utente 374XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio. Possibile effettuare il test dieci giorni dopo il rapporto incriminato e quindi due giorni prima la data in cui è atteso il ciclo? Sono molto in ansia.
[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
CERTO è possibile
[#4] dopo  
Utente 374XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio, è stato gentilissimo. Saluti