Utente 202XXX
salve mio papà, classe 1947, con due pregressi stent su "iva" iperteso in cura e con ipb,

in seguito ad una radiografia a rachide lombo sacrale per dolori alla schiena molto forti la dottoressa di famiglia ha detto che, stando alla stessa, ci sarebbe una calcificazione della aorta; sarebbe identificabile in una striscia verticale bianca parallela alla colonna. questa è discontinua. (secondo il medico di famiglia, detta calcificazione non sarebbe riportata nella referto. se ne è accorta lei).

vorrei sapere, vista la sua situazione cardiologica, ci si deve preoccupare per questa linea alla destra della colonna? che deve fare, basta il consulto con il cardiologo o ci vogliono esami ulteriori

grazie
[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
il reperto di calcificazioni a carico della parete aortica è relativamente frequente dopo una certa età e può assumere maggiore evidenza in presenza di malattia aterosclerotica e nei diabetici.
Viste le condizioni del Suo Genitore è senz'altro indicata un' ecografia dell'aorta con ecocolordoppler esteso anche agli sltri distretti (arti inferiori, tronchi sovraortici).
[#2] dopo  
Utente 202XXX

Iscritto dal 2011
buon pomeirggio e grazie.

Provvedo a far leggere quanto da lei scritto a papà.

eventualmente, la terrò informata.

arrivederla e grazie

luigi