Utente 323XXX
Gent.mi Dottori,
Circa un mese emmezzo fa per la presenza di una ciste endometriosica di circa 2 centimetri la ginecologa mi ha prescritto la pillola visanne in continuo per tre mesi. L'ho cominciata il primo giorno di sospensione della pillola Sibilla contenente anch'essa dienogest. A oggi (circa decima pillola della seconda scatola) non ho avuto nè ciclo nè perdite ematiche, solo in alcuni giorni fastidi come se il mestruo si dovesse presentare da un momento all'altro e molte perdite bianche che da circa una settimana sono terminate. Aggiungo che gli ultimi cicli con sibilla sono stati molto scarsi o addirittura assenti ( la ginecologa ha riscontrato l'endometrio molto atrofizzato ).
Sto avendo rapporti protetti da condom in quanto la ginecologa mi ha detto che se anche è difficile con visanne l'insorgenza di una gravidanza è comunque consigliabile proteggere i rapporti . Non vi nego l'ansia che mi accompagna a ogni rapporto ( ero abituata alla pillola e anche se il condom mi sembra sempre integro a fine rapporto ho paura che non controllandolo minuziosamente ci possano sfuggire piccoli fori ecc...)
Secondo voi la mancanza di ciclo è normale ? È consigliabile un test di gravidanza ?
Grazie della vostra attenzione
[#1] dopo  
Dr. Lucia Vecoli
44% attività
8% attualità
20% socialità
LUCCA (LU)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2014
Gent. Sig., l'endometriosi si cura o con l'intervento chirurgico, volto a confermare la diagnosi e a rimuovere i focolai endometriosici più grossi, o con la terapia medica, atta a risolvere gli impianti più piccoli e a consolidare i risultati della chirurgia. Trattandosi di una malattia cronica, la sola chirurgia non è sufficiente, perché la terapia si ripresenta a distanza di tempo. Lo stesso dicasi della terapia medica, che deve essere di lunga durata e agisce o creando una pseudo-gravidanza, come fa la pillola, che deve essere assunta in maniera continuata, senza interruzione, o mandando temporaneamente in menopausa, attraverso la sospensione del ciclo mestruale, come fa il dienogest da solo. Come si smette la terapia, la malattia riparte. L'unica alternativa alle cure mediche o alla chirurgia è la cura più naturale di tutte, che previene e blocca in maniera duratura questa patologia e cioè... la gravidanza vera e propria! Oggi si parla molto di endometriosi perché le donne, facendo meno figli, sono più esposte che in passato a tale malattia, che se, non curata, può causare dolori pelvici cronici e sterilità. Nel suo caso specifico quindi non solo la mancanza del flusso mestruale non è un problema, anzi, come le ho cercato di spiegare, è alla base dell'effetto terapeutico del dienogest. Non resta pertanto che sopportare i piccoli disturbi che questo le provoca, in attesa di valutare l'effetto terapeutico alla prossima visita di controllo. Cordiali saluti e auguri.
[#2] dopo  
Utente 323XXX

Iscritto dal 2013
Gent.ma Dott.ssa,
La ringrazio per la celere risposta. Per quanto riguarda la mia diagnosi non ho mai avuto nè dolori nè problemi mestruali (pensi che prima dell'assunzione della pillola avevo cicli assolutamente precisi , privi di dolore nè particolarmente abbondanti, avevo le classiche perdite ovulatorie a metà mese e la ginecologa riscontrava ovulazioni normali).
Un anno fa mi ha trovato questa cisterella che a sua detta non creerà nessun problema in futuro.
Ahimè ora come ora una gravidanza mi è davvero impossibile , sono giovane e non sussistono le condizioni.
Non reputa quindi necessario un test di gravidanza ?
La ringrazio moltissimo per la sua risposta!
[#3] dopo  
Dr. Lucia Vecoli
44% attività
8% attualità
20% socialità
LUCCA (LU)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2014
Gent. Sig., se deve stare in ansia faccia pure il test di gravidanza. Di solito l'endometriosi da una sintomatologia dolorosa associata ad un reperto ecografico abbastanza tipico. Nel suo caso, mancando la prima, capisco qualche perplessità nell'affrontare una terapia del genere. A questo punto, tuttavia, non rimane che concludere il ciclo terapeutico e procedere alla rivalutazione del caso. Lo stop delle mestruazioni dovuto a questo genere di terapia è assolutamente reversibile. Cordialmente.
[#4] dopo  
Utente 323XXX

Iscritto dal 2013
Grazie dottoressa , si effettivamente sono un pó perplessa anche perché questa terapia non contraccettiva non mi fa stare molto tranquilla nell'affrontare i rapporti e mi fa qualche problema sull'umore. Comunque mi fido della mia ginecologa che mi ha spiegato che è meglio farla riassorbire subito piuttosto che affrontare un'operazione chirurgica se un domani si dovesse ingrandire.
Ultimissima domanda forse un pó strana: ieri sera sbadatamente ho assunto la pillola di visanne con le mani bagnate di acqua , è un problema se prima di metterla in bocca viene toccata con mani bagnate ?
Grazie ancora per la sua gentilezza
[#5] dopo  
Dr. Lucia Vecoli
44% attività
8% attualità
20% socialità
LUCCA (LU)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2014
Gent. Sig., tranquilla, non ci sono problemi. Cordialmente.
[#6] dopo  
Utente 323XXX

Iscritto dal 2013
Gent.ma Dott.ssa , essendo un po' ansiosa ho fatto l'altro giorno un test di gravidanza (sono alla terza scatola di visanne ) per escludere una gravidanza visto che come le ho detto non ho più avuto flusso mestruale . Il test è risultato negativo, il progesterone contenuto in visanne può interferire con il test ?
Grazie ancora per la sua disponibilità !
[#7] dopo  
Dr. Lucia Vecoli
44% attività
8% attualità
20% socialità
LUCCA (LU)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2014
No, stia tranquilla.