Utente 373XXX
Salve.
Finalmente ieri, dopo tanti (falliti) tentativi ho spento la mia ultima sigaretta,cioè ne ho accesa una dopo pranzo ma spenta neanche a metà e buttata via.
senz'altro mi sono fatta un bellissimo regalo decidendo di smettere di fumare e siccome la paura di morire e di contrarre malattie gravi dovute a questa pessima abitudine è davvero alta, penso proprio che questa sia la volta definitiva.
ma è proprio della mia paura ossessiva che voglio parlarvi.
secondo voi, avendo smesso di fumare a 28 anni, dopo ben 13 anni di dipendenza sono ancora in tempo per purificarmi il corpo? esistono dei modi dove è possibile pulire i polmoni dal catrame accumulato? scusate la mia angoscia, ma sono tendenzialmente ansiosa..attendo una vostra risposta. cordiali saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone
60% attività
20% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2010
Gentile Utente,
Dell'aspetto medico in questa sessione non potrà ricevere nessuna risposta, ma quallo psicologico si.

Se ha questa paura "ossessiva" che le fa compagnia forse dovrebbe affrontarla in sede di consultazione, non online, per fortuna è riuscita ad adoperarla smettendo di fumare, quindi l'ha canalizzata per attuare un cambiamento, tra l'altro difficile.

Non è detto però che non torni a darle fastidio in altri ambiti della sua vita

Complimenti per i traguardi raggiunti,smettere di fumare non è da tutti.
[#2] dopo  
Utente 373XXX

Iscritto dal 2015
Dottoressa Randone la ringrazio di cuore.
A quali specialisti dovrei girare il mio consulto, ad uno pneumologo ?
grazie
[#3] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone
60% attività
20% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2010
Lo giro io in medicina generale.
[#4] dopo  
Utente 373XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio dottoressa Randone.