Utente 377XXX
Egregi Dottori,
dopo giorni di paura legati ad un rapporto orale scoperto attivo con un transessuale oggi sono un attimino più tranquillo ma vorrei tornare a chiedervi una cosa.

A distanza di 14 giorni esatti dal rapporto non ho accusato sintomi allarmanti (non canto vittoria certo) come ad esempio linfonodi gonfi o vesciche e rush cutanei.

L'unica cosa che a quanto pare ho contratto è una candida orale.
Il mio medico curante mi ha prescritto la nistatina soluzione orale da utilizzare 4 volte al giorno.
Devo confessarvi che a lui ho raccontato di aver avuto un rapporto orale con una donna e non con un uomo.
Fatto sta che mi ha prescritto nistatina e vitamina B ritenendo che questa candidosi sia dovuta ad un abbassamento delle difese immunitarie.
Io ho chiesto se tramite questo rapporto abbia potuto contrarre qualche MST tipo la sifilide ma lui ha escluso questa possibilità. Ora lui ha motivato questa cosa dicendo che lei sarebbe dovuta essere contagiata e io predisposto al contagio. Ovviamente questa risposta non è stata molto esaustiva motivo per cui mi sono dato da fare per fare delle analisi per le MST.

So di aver sbagliato a non aver detto la verità e che ne va della mia salute ma parlare con un medico che va a pesca con tuo padre non è per niente facile.

Comunque 6 giorni dopo per escludere qualsiasi pregresso (anche se non ho corso altri rischi di contagio) ho effettuato il test per epatite e hiv. Risultati negativi.

Ora sono in attesa che passi il tempo necessario per fare queste benedette analisi in un laboratorio analisi privato ( si perchè il centro MST del policlinico della mia città è a dir poco scandaloso. Inimmaginabile pensare che per problemi legati alle MST sia aperto solo 1 volte a settimana con necessita di prenotare la visita anche solo per parlare del problema e pagare un ticket di 33 euro).

Comunque tralasciando questo volevo chiedervi:

- analisi per MST e HIV possono dare un risultato attendibile a 24 giorni?
- considerando che il rapporto è avvenuto il 6/11 dopo quanti giorni è consigliato fare questo tipo di analisi?

Grazie a tutti per la risposta.

Con stima!

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente

solo un test HIV di IV generazione è attendibile dopo 30 giorni.

Per le MST deve capire che ce ne sono molteplici non reperibili nel sangue nelle prime fasi come la sifilide e l'Herpes genitalis e alcune mai come la gonorrea, la condilomatosi,

Per tale ragione le indico la sede Specialistica Venereologica per la diagnosi di certezza delle MST

cari saluti

Dr Laino