Utente 353XXX
SALVE DOTTORE, MI HANNO DIAGNOSTICATO UNA CALVIZIE ANDROGENETICA. HO 50 ANNI E DA CIRCA UN ANNO SONO IN MENOPAUSA ANCHE SE GIA A 48 ANNI IL CICLO AVEVA INIZIATO A SALTARE PER MOLTI MESI. NON FACCIO ALCUNA CURA PER LA MENOPAUSA. LA DIAGNOSI DI CALVIZIE ANDROGENETICA MI HA BUTTATO NELLA DEPRESSIONE E MI HA SPINTO A CONSUTARE FINO AD ORA DUE DERMATOLOGI E UN ENDOCRINOLOGO. ADESSO NON SO COSA FARE . QUALI CURE INTRAPRENDO? ORA VI SCRIVO LE CURE E, SPERO CHE RIUSCIATE A DIRMI COSA E' PIU INDICATO PER LA CALVIZIE ANDROGENETICA. PREMETTO CHE MI PIACE NON PRENDERE DELLE COSE TROPPO AGGRESSIVE COME IL MINOXIDIL.
PRIMO DERMATOLOGO: una soluzione galenica d< mettere sul cuoio a giorni alterni( minoxidil, estradiolo, tocofenolo ecc)
PERTRIFOL, PSORIN E FERPLEXFOL, MELLIS BETA.
SECONDO DERMATOLOGO:KERATIN FIALE, KERATIN BUSTINE PHARMA BIO.
ENDOCRINOLOGO:FEMAL CPR, POLIDAL GHIMAS,ANASER.
VI CGHEDO DI DIRMI COSA FARE E SE E' POSSIBILE SCEGLIERE QUALCOSA DI UNO E QLCOSA DI UN ALTRO. GRAZIE.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentilissima

invitandola a scrivere in minuscolo, le consiglio di affidarsi al dermatologo che potrà seguire il suo caso: le consiglio anche di procedere con una tricoscopia digitale che potrà sicuramente aumentare la precisione diagnostica e il controllo della terapia

per approfondimenti

www.tricoscopia.it

saluti

Dr Laino
[#2] dopo  
Utente 353XXX

Iscritto dal 2014
grazie dottore, le chiedo se puo' indicarmi quale dei due dermatologi secondo lei hanno dato la terapia che più lei condivide, se, quello che mi ha assegnato keratin sia in fiale che bustine o, l'altro, invece, che mi ha dato il preparato galenico ,pertrifol, ferro e psorin . come le dicevo mi crea delle dofficolta' assumere il minoxidil perché temo i suoi effetti collaterali...non so. certo vorrei fare la tricoscopia digitale di cui parla..non so se l'hanno gia fatta..hanno visto la cute con un macchinario, ma, non so se e' la tricoscopia. se fosse possibile vorrei fare un test genetico. non so dove si effettui, pero', e se e' efficace. un caro saluto in attesa di ulteriore risposta.
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
A mio avviso il test genetico non aiuta molto: meglio ciò che ho consigliato.

le indico un mio link di approfondimento per quello che si può fare di utile in caso di presunta calvizie

www.calvizie.pro

saluti

Dr Laino
[#4] dopo  
Utente 353XXX

Iscritto dal 2014
, La ringrazio molto. volevo chiederle ulteriore parere in merito a cio' che mi e' stato dato dall'endocrinologo. FEMAL;POLIDAL GHIMAS E ANASER:
in tutto cio' e nell'anaser, manca FERRO??? Se dovessi AGGIUNGERE oltre al femal , polidal e anaser IL FERRO andrebbe bene o sovraccaricherei il corpo di molti farmaci? prenderei un surplus di cose????? Se venissi a roma potrebbe aiutarmi a fare una diagnosi certa???? . ma come fanno I medici a fare una diagnosi di alopecia androgenetica??? non si dovrebbero effettuare dei test più oggettivi? saluti cordiali
[#5] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Non posso commentare le terapie endocrinologiche a lei prescritte; per il resto posso dire che la diagnosi sia di alopecia androgenetica ad oggi è clinica e se possibile anche strumentale: il dermatologo che il medico specialista deputato a farla la può compiere con precisione stabilendo anche il grado di severità sia di quella maschile che di quella femminile. Altro non ho da aggiungere in questa sede. Carissimi saluti.
Ulteriori info su www.tricoscopia.it
Dr Laino