Utente 359XXX
Buona sera!

Ho 45 anni e dal giugno scorso cerco con mio marito una gravidanza, anche se non con troppa insistenza. Mi rivolgo a Voi per un consulto in quanto faccio uso di psicofarmaci, che in caso di gravidanza sospenderei, dato anche un aborto risalente a quasi sei anni fa e certamente dovuto ai medicinali. Sono una donna coraggiosa e il mio desiderio di maternità supera ogni limite.

Ho dei cicli piuttosto irregolari, che si presentano a volte con intervalli di 28 giorni, altre volte di 35-37 giorni. Eccone una rapida cronistoria, riferita agli ultimi sei mesi: 13 giugno; 11 luglio; 5 agosto; 3 settembre; 24 settembre; 28 ottobre; 28 novembre; 22 dicembre. Adesso siamo al 24 gennaio, ma ancora nulla si è visto. Avverto però qualche dolorino riconducibile a una sindrome premestruale, ma non forte; inoltre ho notato proprio stasera perdite incolori nei miei slip, con un leggero odore di ammoniaca. Ricordo che, in occasione di quella sfortunata gravidanza del 2010, ebbi la candida.

Cosa mi dite ? Quando fare il test ?

Grazie molte.
[#1] dopo  
Dr. Cesare Gentili
28% attività
20% attualità
12% socialità
CARRARA (MS)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
I test che si acquistano in farmacia sono precoci(segnalano una gravidanza già dal giorno della mancata mestruazione di un ciclo regolare) ed affidabili. Vista la sua storia mestruale,a meno di clamorosi ritardi il test potrebbe già dare una risposta attendibile