Utente 397XXX
Sono un ragazzo di quasi venti anni, peso 68 kg e sono alto 1,72 m e seguo una dieta equilibrata. Vi scrivo per chieder un consulto sui problemi che mi affliggono. Ogni volta che mi masturbo provo un leggero bruciore alla parte finale del pene. Successivamente alla masturbazione ho dolori ai lati della parte bassa dell'inguine oltre che dolori all'estrema destra dell'ombelico ed impiego nei giorni successivi un maggior tempo per fare la pipì e difficoltà ad espellerla (oltre al solito bruciore), tanto che ne esce ancora dopo che mi sono rivestito.
È un mese ormai che soffro di meteorismo scatenato ogni volta da una masturbazione (non riesco nemmeno più a trattenere i peti) con odore alquanto sgradevole, alterno periodi di stipsi ad altri in cui vado al bagno 2-3 volte al giorno e sento spesso dei gorgoglii e tonfi sordi provenienti dal basso ventre, oltre al senso di nausea e di pienezza. Ho assunto dei fermenti lattici su consiglio del mio medico di base ma non hanno avuto alcun effetto, gli esami per le allergie alimentari, delle urine, e l'ecografia hanno dato tutti esiti completamente negativi. Attraverso una palpazione dell'addome eseguita dal mio osteopata di fiducia, mi è stato riscontrato un possibile problema alle vie urinarie, tanto mi faceva male all'estrema destra all'altezza dell'ombelico, con il consiglio di consultare un (bravo) internista. E' valido il consiglio datomi?
Quali possono essere le cause? Come posso risolvere la situazione?
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Se desidera un approfondimento dovrebbe ripostare in area UROLOGIA oppure ANDROLOGIA.

Tanti saluti
[#2] dopo  
Utente 397XXX

Iscritto dal 2015
È possibile che le vie urinarie causino il meteorismo?