Utente 406XXX
Salve dottori sono una ragazza di 21 anni con ciclo irregolare (di solito ritarda). Soffro di ovaio policistico , per questo da quasi due mesi assumo sinopol, e da poco ho scoperto una ciste nell'ovaio destro di 3 cm. Il mio problema è la paura di essere rimasta incinta. Ultimo ciclo iniziato il 20/02 e finito il 26/02 e la stessa sera ho avuto un rapporto protetto da preservativo ma poi ci siamo accorti che si stava sfilando. Il glande è rimasto comunque tutto coperto, tuttavia anche se il profilattico si stava sfilando lo abbiamo tirato giù e abbiamo continuato per poco ma non c'è stata nessuna eiaculazione. È possibile che del liquido preseminale sia potuto uscire quando il preservativo si stava sfilando e mi abbia fecondata?
In ogni caso dopo 16 giorni dal rapporto ho effettuato le analisi del sangue beta hcg con risultato negativo (zero). Dopo 20 giorni dal rapporto un test casalingo sulle urine negativo e dopo 28 giorni dal rapporto (già con ritardo mestruale) un nuovo test casalingo sulle urine sempre negativo. La lunghezza dei miei cicli è variabile ma se consideriamo un ciclo di 30 giorni sono ormai a nove giorni di ritardo. Vorrei sapere le analisi su sangue e i test sono attendibili? Posso escludere con certezza una gravidanza? Mi scuso per la lunghezza è ringrazio in anticipo per il vostro tempo.
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Certo i test commercializzati sono affidabili, ma se vuole la certezza assoluta deve eseguire un test nel sangue : dosaggio delle beta-HCG.
L'ideale terapia è la pillola estroprogestinica , prendendo i classici due piccioni con una fava :
1. terapia dell'ovaio multifollicolare
2 . CONTRACCEZIONE
Saluti
[#2] dopo  
Utente 406XXX

Iscritto dal 2016
Grazie per la risposta dottore. Ho eseguito il dosaggio delle beta hcg su sangue dopo 16 giorni dal rapporto con risultato negativo. È stato effettuato troppo presto?
Per quanto riguarda la pillola non la posso proprio assumere.
[#3] dopo  
Utente 406XXX

Iscritto dal 2016
Dottore da qualche giorno noto pure di avere i capezzoli più sensibili potrebbe essere un sintomo del ciclo in arrivo? E inoltre l'ansia di una eventuale gravidanza indesiderata potrebbe aver provocato questo ritardo?
[#4] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Si certo lo stress psico fisico gioca un ruolo importante in questi eventi
[#5] dopo  
Utente 406XXX

Iscritto dal 2016
Dottore la prego può dirmi se il dosaggio delle beta hcg su sangue che ho effettuato dopo 16 giorni dal rapporto è attendibile? O devo rifarlo?
[#6] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
deve ripeterlo almeno un'altra volta a distanza di 7 gg
[#7] dopo  
Utente 406XXX

Iscritto dal 2016
Dottore ho effettuato il dosaggio delle beta su sangue dopo 16 giorni dal rapporto ed erano negative per maggiore sicurezza dopo 20 e 28 giorni dal rapporto ho fatto un test sulle urine e anche questi negativi. Per maggiore tranquillità ripeterò le beta su sangue anche se ormai dal rapporto è passato più di un mese.
[#8] dopo  
Utente 406XXX

Iscritto dal 2016
Gentile dottore, andrò fare il dosaggio delle beta su sangue lunedì per escludere definitivamente una gravidanza. Essendo una persona molto ansiosa tempo fa il mio medico curante mi ha detto di assumere il farmaco xanax quando capitano situazioni di forte ansia come in questo caso. Devo assumerlo da oggi fino alla prossima settimana. Quindi la mia domanda è: questo farmaco (xanax) potrebbe falsare le analisi delle beta hcg? O posso fare il dosaggio anche se lo sto assumendo? La prego se può di rispondermi al più presto e mi scusi per il disturbo.
[#9] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
L'ansiolitico (xanax) non falsa il risultato del dosaggio delle beta HCG
Nicola Blasi
[#10] dopo  
Utente 406XXX

Iscritto dal 2016
Gentile dottore è arrivato il ciclo che sembra meno abbondante del solito e anche con dolori meno forti. Posso fare il dosaggio delle beta anche con il ciclo?
[#11] dopo  
Utente 406XXX

Iscritto dal 2016
L'integratore sinopol e pelvilen act interagiscono con il dosaggio beta hcg?
[#12] dopo  
Utente 406XXX

Iscritto dal 2016
Gentile dottore, anche se il ciclo è arrivato (un pò diverso dal solito), ho seguito il suo consiglio di fare le beta. Le ho fatte oggi quindi dopo 38 giorni dal rapporto a rischio con esito di nuovo negativo (zero). A questo punto posso escludere con certezza una gravidanza? Sono preoccupata perché leggo di false mestruazioni e di donne che partoriscono senza sapere di essere incinta e non vorrei ritrovarmi con in bambino in questo momento. La prego se può di rassicurarmi. Scusi ancora per il disturbo
[#13] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Ma se il test è negativo , perchè parla di gravidanza??
[#14] dopo  
Utente 406XXX

Iscritto dal 2016
Allora è esclusa al 100%? Come vede sono molto ansiosa.
[#15] dopo  
Utente 406XXX

Iscritto dal 2016
Genti le dottore, la mia ginecologa questo mese mi ha fatto fare due dosaggi ormonali: il primo al 4°giorno di ciclo e il secondo al 21° giorno di ciclo. Ha notato che il progesterone al 4°giorno era 2.0 nmol/l è al 21° invece 2.5 nmol/l . Potrebbe essere che questo mese non ho ovulato? Inoltre ho avuto un ciclo meno abbondante del solito ,con meno dolori e di breve durata rispetto al solito può essere causato dal ciclo anovulatorio?
[#16] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Si tratta di ciclo anovulatorio, ma non di gravidanza
[#17] dopo  
Utente 406XXX

Iscritto dal 2016
Grazie per la risposta dottore. Quindi il ciclo anovulatorio e le beta su sangue negative escludono certamente una gravidanza se ho capito bene. Ma allora come mai ho dolori e prurito al seno nonostante sia passato il flusso mestruale? Questo mi fa preoccupare
[#18] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Ma non sempre bisogna fidarsi dei segni soggetiviù
[#19] dopo  
Utente 406XXX

Iscritto dal 2016
Gentile dottore allora proverò a fare una visita senologica per capire meglio a cosa sono dovuti questi disturbi al seno. Dato che i test sono negativi sicuramente non sono incinta giusto?
[#20] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Sicuramente NO!
[#21] dopo  
Utente 406XXX

Iscritto dal 2016
Dottore la ringrazio per la sua pazienza adesso dato che mi dice che posso escludere con certezza una gravidanza sicuramente starò più tranquilla. Ancora grazie
[#22] dopo  
Utente 406XXX

Iscritto dal 2016
Gentile dottore sono di nuovo qui a disturbarla. Mi ha detto che dopo 38 giorni dal rapporto a rischio ( avvenuto al settimo giorno di ciclo) risultato negativo posso certamente escludere una gravidanza. Ora però leggo di una ragazza che ha effettuato 3 dosaggi delle beta dopo 1 mese e dopo 2 mesi dal rapporto con risultato negativo mentre la gravidanza è stata rilevata solo dal terzo dosaggio effettuato dopo 2 mesi e mezzo dal rapporto a rischio. Ora mi chiedo è possibile dopo 38 giorni dal rapporto un falso negativo?
[#23] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Dipende dal momento del concepimento , che è impossibile individuare con precisione, al massimo ripeterà un altro test.
SALUTI
[#24] dopo  
Utente 406XXX

Iscritto dal 2016
Sono ormai a 50 giorni dal rapporto a rischio (dopo non ne ho avuti) e ho già avuto un ciclo anche se diverso dal solito e ho effettuato vari test sulle urine tutti negativi e due dosaggi delle beta hcg su sangue 16 e 38 giorni dopo il rapporto a rischio tutti negativi. Se lei lo ritiene opportuno effettueró un altro dosaggio delle beta. Ma dopo 50 giorni dal rapporto anche con un concepimento avvenuto in ritardo le beta su sangue mi danno un risultato sicuro?
[#25] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Ma pensa ancora ad una gravidanza?
[#26] dopo  
Utente 406XXX

Iscritto dal 2016
Gentile dottore, si ho il timore che i test eseguiti possano essere sbagliati. E poi mi ha anche detto che dopo 38 giorni dal rapporto ci possono essere dei falsi negativi su sangue e quindi è meglio ripeterlo. Oppure ho capito male io?
[#27] dopo  
Utente 406XXX

Iscritto dal 2016
Inoltre devo fare le analisi sempre nello stesso laboratorio o posso farlo in uno diverso?
[#28] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Ripeta il dosaggio delle beta
[#29] dopo  
Utente 406XXX

Iscritto dal 2016
Gentile dottore ho effettuato il dosaggio delle beta con esito ancora 0,00 dopo 54 giorni dal rapporto a rischio. Inoltre l'infermiera ha detto che ho le vene sottili infatti riempire la provetta non è stato facile in quanto il sangue scorreva lentamente. Dato che il prelievo non è stato rapido come di consueto questo può aver influito sul risultato? Oppure dato che si tratta di un ormone anche se il prelievo avviene meno rapidamente non fa niente? La ringrazio.
[#30] dopo  
Utente 406XXX

Iscritto dal 2016
Inoltre il laboratorio considera negativo un risultato minore di 9 che è anche la sensibilità del macchinario utilizzato. Dato che in tutti e tre i prelievi ho avuto un risultato minore di 9 sono o non sono incinta?
[#31] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
nessuna gravidanza in atto
[#32] dopo  
Utente 406XXX

Iscritto dal 2016
La ringrazio grazio moltissimo.