Utente 407XXX
Salve mi chiamo Gaia ho 19 anni.
Prendo la pillola da settembre ma uso ugualmente il preservativo . Il 27 marzo ,tre giorni dopo la fine delle mestruazioni, durante un rapporto anale si è in parte sfilato il preservativo , è rimasto comunque indosso al mio partner però . Ho sempre preso regolarmente la pillola ma il 5 aprile poco dopo aver preso la pillola sono andata in bagno , le feci erano molli, ma non abbondanti . Temo che questa evacuazione possa aver compromesso l'assorbimento della pillola , è così? O posso stare tranquilla ?
[#1] dopo  
159

Cancellato nel 2018
Mi scusi ma il caso e' assai singolare, perche' dalle sue parole traspare una tale paura di avere una gravidanza che sembra quasi che lei il preservativo lo aggiunga alla pillola per essere ancor piu' sicura come contraccezione, anziche' per prevenire le malattie sessualmente trasmissibili (come invece dovrebbe essere).

Tant'e' vero che pur assumendo lei la pillola e pur non essendosi sfilato interamente il preservativo e pur essendo stato anale il rapporto, lei ha ancora paura di avere una gravidanza....

Mi spiace ma questi sono dei fantasmi che le offuscano la ragione e di cui dovrebbe cercare di liberarsi.

Lasci perdere anche la diarrea, che, provenendo dall'ultimo tratto intestinale, non puo' averle eliminato la pillola appena ingerita, la quale si trovava sicuramente ben piu' in alto, nello stomaco.