Utente 355XXX
Chiedo cortesemente un Vostro parere su analisi e visite mediche da fare prima di iniziare una futura gravidanza dopo 3 anni dalla diagnosi che trovate
qui sotto descritta.
Sono alla ricerca di un parere professionale che mi possa offrire un quadro chiaro sulle situazioni da poter prevenire.

Notizie cliniche:
GIUDIZIO DIAGNOSTICO PRECEDENTE GRAVIDANZA :
A-C INFARTI MULTIPLI E TROMBI INTERVILLOSI IN PLACENTA AVANTI TERMINE CON DIFFUSI ASPETTI DI ACCELERATA MATURAZIONE DEI VILLI ( segni di ipossia )
Caratteristiche ponderali compatibili con l'età gestazionale .
MEMBRANE RIVESTITE RIVESTITE DA AMNIOS CUBICO.
BREVITA' DI FUNICOLO OMBELICALE TRIVASALE ( lunghezza complessiva 28cm )

D. MORTE EUTERINA DA INSUFFICIENZA PLACENTARE DI FETO DI SESSO FEMMINILE NORMOCONFORMATO CON SVILUPPO COMPATIBILE CON L'ETA' GESTAZIONALE.

Vi ringrazio del tempo dedicatomi e quanto da voi cortesemente offerto come consiglio.
[#1] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello
52% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

mi dispiace molto per il bambino che ha perso.

La cosa da fare in questi casi è farsi seguire da un centro per gravidanze a rischio, che le prescriverà una serie di esami.
Anche se questi risultano normali, può essere comunque indicata una terapia antitrombotica per favorire il flusso ematico placentare.

Trova varie informazioni su www.ciaolapo.it e in particolare http://www.ciaolapo.it/articoli/item/478-le-trombofilie-congenite-e-acquisite

e il forum del sito, sezione ginecologia, dove trova un elenco indicativo degli esami.

[#2] dopo  
Utente 355XXX

Iscritto dal 2014
Grazie mille della sua risposta.
[#3] dopo  
Utente 355XXX

Iscritto dal 2014
Buonasera dottoressa,
Vi chiedo gentilmente un parere per quanto riguarda i risultati delle analisi per lo screening trombofilico:

ANTITROMBINA III 92 % (75,0-125,0)

FIBRINOGENEMIA 403 mg/dl (150,0-400,0)

OMOCISTEINA 6,16 mmoli/l (0,0-13,0)

PROTEINA C ANTICOAGULANTE 87,0 %
Valori Normali 75,5 - 108,9
Malattia epatica 2,1 - 27,3
Deficit congenito 33,8 - 54,8
Coumadin 25,6 - 48,2

PROTEINA S LIBERA 102,6 % (60,0-130,0)
RESISTENZA PROTEINA C ATTIVATA 5,8 > 3 Negativo
1,5-1,8 Eterozigote
1,0-1,1 Omozigote

ANTICORPI ANTI CARDIOLIPINA IGG 3,13 UI/ml
< 10,0 Negativo
10,0 - 14,4 Borderline
> 14,5 Positivo

ANTICORPI ANTI CARDIOLIPINA IGM 2,71 U/ml
< 5,0 Negativo
5,0-7,2 Borderline
> 7,2 Positivo

LUPUS ANTICOAGULANT 1,28 Ratio
< 1,2 Assenza di LA
1,2- 1,5 Debole presenza di LA
1,5- 2,0 Moderata presenza di LA
> 2,0 Forte presenza di LA


MTHFR OMOCISTEINA DNA:
ALLELE I (C677T) NON MUTATO
ALLELE II (C677T) NON MUTATO
GENOTIPO (C677T) OMOZIGOTE NON MUTATO
ALLELE I (A1298C) NON MUTATO
ALLELE II (A1298C) NON MUTATO
GENOTIPO (A1298C) OMOZIGOTE NON MUTATO


RICERCA FATTORE V LEIDEN 2 Mutazioni:
ALLELE I (R506Q) NON MUTATO
ALLELE II (R506Q) NON MUTATO
GENOTIPO (R506Q) OMOZIGOTE NON MUTATO
ALLELE I (H1299R) NON MUTATO
ALLELE II (H1299R) NON MUTATO
GENOTIPO (H1299R) OMOZIGOTE NON MUTATO

Vi ringrazio del tempo dedicatomi e quanto da voi cortesemente offerto come consiglio

[#4] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello
52% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

gli esami mostrano LAC dubbio, il resto va bene. La cosa importante da sapere in questi casi è che la trombofilia non si misura sugli esami, ma sull'evento clinico e sul risultato della placenta.

Vale a dire, si è trombofilici se la placenta mostra eccessiva trombosi, anche quando gli esami sono nella norma.

E' indicata quindi la terapia anticoagulante nel corso delle future gravidanze.