Utente 379XXX
Salve, da 5 giorni soffro di una congiutivite (diagnosticata dal mio medico curante) batterica in un occhio.

Da subito mi ha prescritto del TOBRAL collirio che ho usato per 2 giorni ma senza miglioramenti; mi ha cambiato antibiotico con una pomata COLBIOCIN che sto usando da 3 giorni.

L'occhio destro è lievemente migliorato non più gonfio ma sempre molto rosso diffuso per tutto l'occhio e nel frattempo pur mettendo la pomata anche sull'occhio sinistro si sta diffondendo il rossore per tutto l'occhio sinistro e questa cosa mi sta preoccupando perchè sembra che questa pomata non fermi il rossore.

Non ho difficoltà a vedere e non mi fa prurito ma la lacrimazione forte continua da diversi giorni

Alla sera ho leggera febbre sui 37,5 e un leggero mal di gola.

Abbiamo un bambino che va all'asilo il quale però non ha avuto questa congiuntivite, ma presumo sia stato il portatore.

Cosa mi consigliate di fare? Devo andare da uno specialista o quanti giorni devo attendere per vedere un miglioramento?
[#1] dopo  
Dr. Valerio Bo
24% attività
4% attualità
16% socialità
MELE (GE)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora,
Una congiuntivite impiega in media 7/10 giorni per passare, e tipicamente colpisce prima un'occhio, dopodiché si estende all'occhio controlaterale.
Dalla sintomatologia che lei descrive non mi sorprendermi se la congiuntivite fosse si origine virale piuttosto che batterica, ma al di là dell'eziopatogenesi il consiglio è quello di rivolgersi comunque ad uno specialista, non tanto per anticipare la guarigione ma per accertarsi che il decorso sia regolare.
Venendo a suo figlio (e ai suoi famigliari): non è detto che sia stato lui ad introdurre il virus/batterio, né tantomeno possiamo escluderlo, piuttosto, nel dubbio, mi preoccuperei di non contagiarlo! Usi federe, lenzuola e asciugamani non condivise con i suoi famigliari per evitare di trasmettere a loro l'infezione, visto che in genere sono forme molto contagiose.

Resto a disposizione,