Utente 414XXX
Ciao a tutti, sono un ragazzo di 22 anni, e gia da qualche anno soffro di vene varicose...
Con il passare degli anni peggiorano sempre più e sul ginocchio sinistro mi sembra di avere un grappolo d' uva, volevo chiedervi se per un ragazzo giovane come me è possibile un operazione o meno...di seguito vi riporto l' ecocolordoppler:
vene profonde degli arti inferiori pervie, collabili e continenti.
flusso venoso modulato dal respiro
Vene superficiali pervie e collabili.
bilateralmente crosse safeno-femorale continente.
a sinistra reflusso su un ramo collaterale sovragenicolare a origini della safena interna al 3° medio-inferiore di coscia e su altro collaterale,perigenicolare mediale.
Crosse safeno-poplitea e safena relativa bilateralmente continenti.
vi ringrazio in anticipo

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
per quanto è possibile evincere a distanza l'intervento sembrerebbe indicato.
Il quadro ecografico sembrerebbe indirizzare per un trattamento limitato alla interruzione di un reflusso settoriale e che non dovrebbe comportare interessamento dei assi safenici.
[#2] dopo  
Dr. Mario Forzanini
24% attività
0% attualità
16% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2002
premesso che la varice non interessa l'asse safenico, una terapia che curi solo il ramo varicoso del ginocchio è possibile ed auspicabile. ci sono varie opzioni terapeutiche, dal piccolo intervento di flebectomia in anestesia locale alla scleroterapia.