Utente 871XXX
Salve, sono un ragazzo giovane, e in vacanza quest'estate ho avuto una penetrazione vaginale di due secondi con una ragazza conosciuta li, In quel tempo non avevo protezione e ora sono davvero preoccupato, sopratutto quando lei mi ha detto che suo padre è morto a causa dell' AIDS.
Ho avuto dei sintomi dopo il fatto legati, tipo una tonsilla gonfia, placche, leggera febbre durata 4 giorni; mi sono recato al prontosoccorso e dopo una visita da un medico e lastre ai polmoni, mi è stata diagnosticata una tonsillite acuta, sottoposto di nuovo ad antibiotici e il dolore maggiore è passato in 4 giorni.
Sottolineo che sono arrivato la con le placche sono stato bene per due giorni e poi mi sono strapazzato, anche quando ero al mare sotto antibiotici quindi potrebbero non essere sintomi ma solo una semplice ricaduta.
Però, anche se sono passati quasi due mesi sono molto in pensiero e volevo sapere dove si fanno i test per malattie infettive nella zona di vigevano...e se è possibile che un bambino nacqua sano anche se uno dei due genitori è affetto da hiv.
Spero di essermi espresso bene, e mi scuso se mi sono dilungato un potroppo.
Vi ringrazio in anticipo
[#1] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Gentile paziente nessun sintomo è mai indicativo di HIV al punto da fare diagnosi, la diagnosi è esclusivamente legata al test, da eseguire a 40 ed a 100 giorni. L'HIV si può trasmettere con contatti parenterali, quindi nella vita quotidiana è molto impropabile, ed il rischio potrebbe essere legato all'utilizzo del medesimo rasoio in un breve intervallo di tempo. Riguardo invece la trasmissione congenita riguarda solo la madre, quindi se la madre è sieronegativa, probabilmente il papà si è ammalato dopo la nascita della sua partner.
[#2] dopo  
Utente 871XXX

Iscritto dal 2008
Grazie 1000 dottore per la risposta immediata, se il papà si è ammalato prima o dopo non glielo so dire, la ragazza mi ha detto che suo padre da giovane era un tossicodipendente, però sempre per la mia diffidenza, potrebbe anche non essere così.
Un'altra domanda, ma il test dell' hiv lo fano in tutti gli ospedali, la mia città ne ha uno dimensioni, oppure c'è il bisogno di andare in ospedali grandi ed importanti come a Milano o da altre parti?
[#3] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
In qualsiasi centro di medicina territoriale come l'ASL, o in qualsiasi ospedale che abbia un laboratorio analisi può fare il test.
[#4] dopo  
Utente 871XXX

Iscritto dal 2008
Grazie!Volevo chiedere una cosa, ho letto che il virus dell'HIV non passa attraverso la pelle in quanto funge da barriera, ma per pelle è intesa pure il glande e le parti diciamo che ha pene flosci sono nascoste??
[#5] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Il glande non è rivestito da pelle ma da mucosa, quindi non ha una barriera affidabile.
[#6] dopo  
Utente 871XXX

Iscritto dal 2008
Gentile dottore la ringrazio di tutto!
Domani vado a fare il test HIV in ospedale (sono molto ansioso) sotto impegantiva di ricetta fatta dal mio medico curante...
Il dottore ha detto che i risultati arrivano entro sera se gli esmi si fanno al mattino..è davvero così??
Perchè provandop ad informarmi su internet non si capisce...
Grazie ancora
[#7] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Tecnicamente l'esame è molto rapido, i tempi di consegna però variano in base al modo con cui un laboratorio organizza il suo lavoro.
[#8] dopo  
Utente 871XXX

Iscritto dal 2008
Salve Dottor Marsala
Ho aspettato un po per scriverle anche perchè ho bisogno di qualche chiarimento.
Allora Ho effettuato il test HIV 1-2 a 3 mesi dal possibile contagio, e l' 11 novembre ho fatto tutto risultato negativo.
La gola mi ha sempre dato fastidio e intrno al 16 dicembre ho avuto ancora tonsillite con febbre alta e placche. Passate, con una cura di antibiotici; ma ora ho ancora le tonsille doloranti, con qualche placchetta piccolina e spesso ad alternanza, vedendole allo specchio sembrano esserci dei piccoli fori, mi sono informato e sembrano essere tonsille cavernicole. Il dottore visitandom mi ha prescritto il tampone faringeo, ne ho fatto uno a dicebre (intorno al 24) e l'altro una settimana fa e risultati entrambi negativi.
A breve farò anche una visita dall'otorino.Ma
Posso stare tranqullo per il rischio infezione??
Il risultato negativo del tampone è una sicurezza in più riguardo alla non presenza dell'hiv??
Devo effettuare pure io il test hiv a 6 mesi dal rapporto a rischo??

Ringrazio in anticipo,e soprattutto grazie per la pazienza che ha con me e con altri utenti.
[#9] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Gentile paziente scusi l'enorme ritardo nella risposta. Un test HIV negativo dopo tre mesi è bastevole. Riguardo il problema alla gola le consiglio di consultare un ORL, qualora vi siano difficoltà è utile comunque il parere dell'infettivologo per una adeguata terapia antibiotica.
[#10] dopo  
Utente 871XXX

Iscritto dal 2008
Non si preoccupi, capisco l'enorme mole di domande che l porgono ogni giorno!

Non perchè non mi fido della sua parola, e anche di quello che dicono numerosi siti internet, ma volevo sottorpormi ugualmente al test a 6 mesi.
In quanto non riesco a capire anche di che geneazione sia il test che mi hanno fatto al 3°mese dalla situazione (anti HIV1-2, senza ricerc di antigene, quello non c'è scritto),lo affronto ovviamente con più serenità rispetto al primo, ance se ho paura di quelle piccole e remote possibilità che si verifihi la serioconversione in tempi molto lunghi.
Volevo chiedere:
-presumendo che sia passata pochissima quantità di virus è probaile che la sieroconversione si realizzi dopo i 3 mesi?? è questo soprattutto quello che mi reoccupa riguardo ai risultti del test he affronterò.
-Tuttora, che lei sappia vengono effettuati in tutti gli ospedali almeno i test di 3 generazione?

Ringrazio anticipatamente Dottor Masala

[#11] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Gentile paziente comprendo la sua ansia, ma per il suo caso ritengo bastevole ciò che ha fatto. Se vuole fare un test a sei mesi è libero di farlo.
[#12] dopo  
Utente 871XXX

Iscritto dal 2008
Grazie 1000 dottore, comunque, comunque il precedente test S-HIV 1-2 Ag-Ab a 3 mesi ha dato esito negativo (metodo C.M.I.A), per precauzione ho eseguito il test sempre dello stesso tipo e risultato ugualmente negativo, e ora, mi creda, sono davvero tanto tranquillo.
Ringrazio anche per il suo supporto!
[#13] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Auguroni per tutto.