Utente 404XXX
Buonasera dottori, brevemente la mia storia. Tutto comincia 4 mesi fa con un dolore al freddo ad un dente. Il primo dentista mi fa una panoramica, mi dice c'è una carietta. Me la cura, senza diga, mi dice che in realtà e un po più profonda di quel che sembrava e che in pochi giorni i dolori sarebbero scomparsi. Passati 15 giorni il dente inizia a sbattere, vado da lui, mi dice che la dentina può ancora riformarsi e che non dovremmo devitalizzarlo. passano altri 15 giorni il dolore diventa insopportabile. Vado da lui per la devitalizzazione mi inizia a rimuovere il nervo, sempre senza diga, poi mi dice torna tra 10 gg. Nei giorni successivi a ciò il dente mi continua a far male, cmq per non farvela lunga, cambio dentista, mi ripulisce il nervo, mi devitalizza il dente con diga. Passano 15 giorni ed ho dolore alla percussione e ogni tanto delle fitte all'apice. faccio passare altri 15gg lui mi dice di aspettare, poi passano altri due mesi, il dolore non va via decidiamo di ritrattarlo. Morale il 4 canale è stato ripulito in più sedute con tanto di otturazioni/membrane provvisorie per far uscire eventuali batteri etc... pare che il fastidio stia scemando, alla percussione non mi fa più male. però mi fa male l'osso intorno. ma la cosa che più mi esaurisce è un fastidio su tutta l'arcata superiore. Forse alle gengive. Non so spiegare la sensazione ma è un qualcosa che mi accompagna tutta la giornata, se lavoro e mi distraggo non me ne rendo neanche conto ma quando mi fermo un attimo mi da un fastidio enorme. Perchè non fa male ma è tipo un bruciore, esempio quando viene la sinusite e le gengive bruciano un po. E' una cosa che non si riesce a levare. Sto impazzendo.
Anche se prendo oki o altri, diminuisce un po poi dopo poco torna e sta sempre li fisso. Tipo una dolenzia continua su tutta e due le arcate superiori ma è come ho già detto un bruciore, pizzicore. Ma cosa è? sto impazzendo. li dentista mi dice che è normale. Aggiungo che 5 giorni fa il dentista mi ha levato una carietta sempre sull'arcata superiore ma dal lato opposto. il fastidio che sentivo per quella carie era proprio quello di pizzicore, bruciore. Speravo che otturando sarebbe sparito invece adesso pare cominciare dal dente devitalizzato e finire sull'arcata dove ho fatto l'otturazione. Non va più via e non so più cosa fare. Aggiungo che appena ho finito il ritrattamento, una decina di giorni fa sono in attesa di andare per la ricostruzione, quindi non vorrei che il dente non ricostruito mi dia questi problemi su tutta l'arcata. Il dentista mi dice aspetta , passerà ma sono 4 mesi che vado avanti cosi. E infine e non ultimo, quando 10 giorni fa mi è stato finito il ritrattamento per i due giorni successivi ho avuto un click mascellare fastidiosissimo che adesso pare scomparso miracolosamente. Ogni tanto è tornato ma oggi fortunatamente no. Mi sapere aiutare?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Stefano Princivalle
24% attività
20% attualità
12% socialità
ROVIGO (RO)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Difficile rispondere in maniera esaustiva......mancano molte informazioni
Di che dente si tratta esattamente?
C'e' comunicazione orosinusale tra radice e seno mascellare?
Le gengive sanguinano?
Il ritrattamento con che materiale e' stato fatto?GUTTACORE? Compattazione laterale della guttaperca? ...
Cosa dicono le radiografie di controllo?
Cordilaita'
[#2] dopo  
Utente 404XXX

Iscritto dal 2016
il dente che è stato devitalizzato è il 26, molare, arcata sinistra, quello otturato il 15. come faccio a sapere se c'è comunicazione tra radice e seno?
le gengive sono rosa, non sanguinano ne sono gonfie.
Il fastidio cmq non va via, è tipo un formicolio su tutta l'arcata superiore. Non riesco a capire se lo avverto nei denti o appena sopra. è un misto tra formicolio e bruciore.
Le radiografie di controllo dicono che è tutto perfetto. ne ho fatte varie.

Non so dove svattere la testa? sembrerebbe un problema tipo nevrite? boh.
[#3] dopo  
Utente 404XXX

Iscritto dal 2016
Nessuno?