Utente 193XXX
Buonasera, da qualche anno soffro di un eczema cronico alle mani (dermatite da contatto) diagnosticata da due dermatologi della mia città. Ormai la sintomatologia si è cronicizzata portandomi a fare periodiche cure di cortisonico per bocca per alleviare il prurito e le ferite. Lavoro come segretaria in uno studio dentistico e non entro in contatto con tutto ciò che concerne la sala chirurgica del medico. Da qualche giorno indosso dei guanti in cotone quasi tutto il giorno. La mano destra è messa peggio rispetto alla sinistra. Dopo un ennesimo consulto con un allergologo ho effettuato il patch test e sono risultata negativa; è stata evidenziata una piccolissima reazione agli acari. Ho un cane in casa ma sono risultata negativa anche per questo. La mia preoccupazione maggiore è di prendere qualche infezione anche perchè entro in contatto (strette di mano) con pazienti con malattie infettive o con prodotti non sterili (tastiere e telefono toccati da altre colleghe). La malattia è peggiorata negli anni. Per utilizzare i detersivi indosso sempre i guanti di cotone e poi i guanti che acquisto al supermercato; anche per lavarmi utilizzo i guanti ormai. Utilizzo prodotto detergenti delicati su indicazione del dermatologo. Potrei essere allergica al toner? Alla carta? O il patch test lo avrebbe evidenziato? Inoltre l'anulare e il mignolo destro (le dita più colpite) "puzzano" di pus. Potrebbe essere una reazione allo stress? Conduco una vita movimentata tra studio all'università e lavoro ma sono abbastanza serena in entrambi gli ambiti. Cosa mi consigliate di fare? A chi rivolgermi?
Vi ringrazio

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Gallo
24% attività
8% attualità
16% socialità
GROSSETO (GR)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2012
Una precisazione signora, ha fatto sia patch test che prick test?
Perchè l'allergia agli acari (così come a pollini, muffe ed epiteli animali) si dimostra con i prick test, non con i patch test che servono invece per le allergie da contatto (nichel, cromo, cobalto, profumi, conservanti etc).

Tra la documentazione in suo possesso, risulta se ha fatto il patch test serie SIDAPA 2012?
Il prick test per il lattice?
Esistono anche patch test specifici per i dentisti (con tutte le sostanze con cui entrano in contatto).

Suggerisco una stretta collaborazione dermatologo-allergologo

Saluti
[#2] dopo  
Utente 193XXX

Iscritto dal 2011
Buongiorno dottore, La ringrazio. Non ho mai eseguito il prick test nè mi è stato mai consigliato. Pensavo anche di rivolgermi ad un omeopata. Provvederò ad effettuare i test da Lei consigliati.
Grazie