Utente 603XXX
Buongiorno,
vi illustro il mio problema: seconda settimana di assunzione della pillola: il giovedi sera la assumo regolarmente, ma il venerdi mattina ho un dubbio, ricontrollo, credo di essermela dimenticata e ne prendo un'altra (8.30), salvo poi accorgermi che avevo appena assunto quella del venerdi sera!

Nei giorni successivi ho proceduto così: venerdi sera niente, sabato l'ho presa alle 12 (+4h), domenica alle 16 (+4h), lunedi alle 21 (+5h) e da martedi ho ricominciato ad assumerla alle 22.30 come al solito. Pesate abbia agito correttamente? In tal modo non ho mai superato le famose 12h. Io ho agito così anche perchè si trattava della 2nda settimana, che credo sia la meno a rischio, ma ora ho qualche dubbio...

Grazie

2 settimana ho assunto regolarmente la pi
[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
20% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Se il ritardo d'assunzione è inferiore alle 12 ore la capacità contraccetiva non è modificata
[#2] dopo  
Utente 603XXX

Iscritto dal 2008
anche se il ritardo è stato replicato non su una pillola sola ma su 3-4gg come in questo caso?

Grazie
[#3] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
20% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
quando l'assunzione non è regolare per più giorni è consigliabile cautela nei rapporti in quanto la capacità contraccetiva può venire meno