Utente 433XXX
Buonasera,
Sono una nuova iscritta e questo è il primo messaggio che scrivo.
Premetto che ho iniziato a fare il pap test già da 2 anni consigliato dalla mia ginecologa e dal giorno ho scoperto di avere un infiammazione al collo dell utero.. mi ha dato diversi ovuli e creme come "finderm forte" "negatol" ma l infiammazione non passava (infatti ho ripetuto il pap test diverse volte a cause della fuoriuscita del sangue facendo L esame)..ho anche cambiato ginecologo e mi aveva trovato una piaghetta anziché il collo dell utero infiammato come diceva L altra ginecologa dandomi una cura per la piaghetta, ma non ho rifatto il controllo al termine della cura dicendomi che se non avevo fastidi di lasciar stare. Comunque questo problema dovrò risolverlo con le visite, non è questo che vorrei chiederle.
Fatta questa considerazione non so se quello che ho avuto in questi giorni (che ora spiegherò) sarà collegato a questo appena detto.
Dopo L ultimo ciclo mestruale ho avuto un fastidio intimo interno, forse bruciore.. sono andata in farmacia e mi ha dato gyno-canesten. Il fastidio è passato però ho avuto rapporti non protetti con il mio fidanzato e mi sono informata che potrei avergli trasmesso (la micosi che avevo secondo il farmacista).. il mio fidanzato gli ha spiegato la situazione e in farmacia gli hanno dato Dermovitamina gynomicoblock gel vaginale per essere sicuri che sia curato anche lui senza ricontagiarmi. Il problema è che nel foglietto illlustraivo non parla di come usare il medicinale per L uomo.. a questo punto ci siamo messi il dubbio.. La domanda è: questo medicinale è idoneo anche per L uomo??
È curativo come il gynocanesten che ho usato io per il problema che avevo?
Ho paura che il farmacista abbia sbagliato e prima di una conferma, il mio ragazzo non si fida a usarla.
Attendo una sua risposta.

Cordiali saluti.
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
E' importante prima di tutto fare diagnosi:
si tratta di una vaginite da Candida ? da TRichomonas ? Gardnerella vaginalis ?.
, da COLI ? Come fa il farmacista a fare diagnosi ? Non si può prescrivere terapia senza una accurata diagnosi.
Il problema esterno sulla vulva potrebbe trattarsi di una VULVITE (flogosi della vulva o genitali esterni) Due problemi da trattare separatamente.
SALUTI