ansia  
 
Utente 432XXX
Buongiorno,

tutto è iniziato un anno fa con dolori addominali dopo molti esami effettuati (ecografie, TAC, colonscopia, esami feci urine e sperma, esami del sangue, visita gastroenterologo, visita urologica per bruciori minzione, esami sangue ed esami per celiachia, ) la diagnosi è stata colon irritabile.

ma i problemi a mesi alterni si sono sempre ripresentati ed allora mi sono iniziato ad impaurire di avere una brutta malattia, ho iniziato ad avere stanchezza cronica, calo del desiderio, dolori muscolari e problemi tipo cervicale.

leggendo internet e confrontando i sintomi mi ero messo in testa di avere la sclerosi multipla, ho avuto un attacco di panico che ho curato con delle punture per rilassare i muscoli.
ora ogni qual volta si ripresentano i sintomi intestinali entro in un vortice che mi fa stare male con paura della malattia e controllo di ogni sintomo corporeo.
ora ho oltre stanchezza cronica, gambe stanche, formicolio a volte alle mani e piedi, dolore braccia spalle e collo ed occhi secchi.
possono essere segni di ansia ipocondria e stress?

ho effettuato anche una visita agli occhi e una tac alla testa (tutto nella norma)

grazie in anticipo
[#1] dopo  
Dr. Carla Maria Brunialti
40% attività
12% attualità
20% socialità
ROVERETO (TN)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2012

Gentile utente,

il colon irritabile lo sta curando come da indicazioni mediche?

Scrivendo qui - tuttavia - esprime il dubbio che il tutto sia di origine psichica. Dubbio saggio che Lei esprime così:
"possono essere segni di ansia ipocondria e stress?"
Risposta: certamente sì.

Tuttavia, dato che online è impossibile fare diagnosi - è necessario che Lei chieda aiuto di persona ad un nostro Collega (anche psicoterapeuta) della Sua zona,
che del resto Le era stata indicata anche nella risposta al consulto analogo del dicembre scorso.

Saluti cordiali.



[#2] dopo  
Utente 432XXX

Iscritto dal 2016
grazie per la risposta.


il mio dubbio è questa:
lo stress mi causa colon irritabile o il colon irritabile mi causa ansia stress e ipocondria .???

il colon l ho curato con farmaci dati dal gastro a parte un primo beneficio poi i sintomi sono tornati.

sto continuando a farmi seguire da gastroenterologo domani
inizio anche con una dietologa nutrizionista.

io sono un tipo ansioso per esempio 3 mesi prima che mia moglie partorisse ho avuto sempre diarrea o prima di partite importanti sempre diarrea.
la mia idea è quella che c'è qualcosa che mi causa colon irritabile (intolleranze + ansia) e una volta che mi si infiamma il colon mi subentra un forte stato ansioso dovuto a paura di qualla malattia.

l ansia e stress possono causare
DEBOLEZZA - FORMICOLII - CERVICALE - OCCHI SECCHI -
DOLORI MUSCOLARI - CALO DEL DESIDERIO SESSUALE.?????
GRAZIE
[#3] dopo  
Dr. Monica Zoni
24% attività
4% attualità
12% socialità
LOCATE DI TRIULZI (MI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2015
Gentile Signore,
sono assolutamente d'accordo con la collega: credo sia giunto il momento di fare qualcosa per il suo benessere psichico.
Legga l'articolo di cui il link sottostante : chiarirà quali sono i sintomi somatici che fanno riferimento all'ansia
Buone cose


https://www.google.com/url?q=http://www.medicitalia.it/minforma/psicologia/1064-corpo-va-ansia-sintomi-fisici-disturbi.html&sa=U&ved=0ahUKEwiegpzw3u7RAhXISBQKHfiLDnMQFggIMAE&client=internal-uds-cse&usg=AFQjCNGCMymQl1Fw_yCN7OIiGN1tfUWrbQ
[#4] dopo  
Utente 432XXX

Iscritto dal 2016
Si grazie che terapia dovrei fare dalle psicoterapetua?

per i dolori dovrei intervenire anche con massaggi e medicinali?

grazie
[#5] dopo  
Dr. Carla Maria Brunialti
40% attività
12% attualità
20% socialità
ROVERETO (TN)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2012

Gentile utente,

innanzi tutto le allego una lettura su "desiderio sessuale e stress"
http://www.medicitalia.it/news/psicologia/4909-desiderio-sessuale-maschile-assente-scarso-perche.html

Riguardo alle Sue ultime domande,
chieda un appuntamento ad uno/a Psicoterapeuta esperto/a, riceverà indicazioni anche inerenti ad eventuali supporti farmacologici o altro.

Però è essenziale FARLO.
Lo scrivere qui serve molto, per ricevere orientamenti adeguati. Ma ciò non prende in carico il disturbo, la patologia; e dunque non cura. Ho fatto questa aggiunta perchè la stessa indicazione Le era stata data già a dicembre... e dunque mi ripeto.

Saluti cordiali.