senso  
 
Utente 448XXX
Buongiorno.
Ho 37 anni e a seguito di una visita dermatologica mi è stato consigliato di asportare chirurgicamente un nevo sul petto di recente insorgenza (2 mesi circa) grande tra 1 e 2 mm ma particolarmente scuro.
La dotteressa mi ha spiegato molto chiaramente che essendo così scuro (possibile nevo blu) opta per una diagnosi differenziale.
La dottoressa ha scritto di asportarlo e sottoporlo ad esame istologico con "sollecitudine" spedificando poi a voce (vedendomi forse allarmato) di farlo con calma entro un paio di mesi.
Mi è stato dato un appuntamento a due mesi di distanza esatti (non rientrando di fatto in un'urgenza) ma sinceramente ho preferito pianificare privatamente l'intervento anticipandolo il prima possibile (avrò l'asportazione tra sue settimane).
La cosa mi genera non poco pensiero visto che esiste una possibilità che si tratti di melanoma (altrimenti immagino non ha senso l'asportazione).
Ovviamente non pretendo che possiate darmi un consulto a distanza e tranquillizzarmi in merito (anche se mi farebbe piacere) ma ho dei dubbi generici.
Perchè se esiste un dubbio da sciogliere con una diagnosi differenziale questo risulta non urgente ma da trattare con "sollecitudine"?
Non è certo una critica all'operato di un medico ma un mio dubbio probabilmente dettato dall'ansia.
Se esiste una possibilità che si tratta di melanoma non avrebbe comunque senso asportarlo il prima possibile?

Grazie.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentilissimo

sono d'accordo con Lei, io quando decido di togliere un neo, ho la certezza che il neo vada tolto quanto prima.

Ovviamente non posso entrare nel merito di questa valutazione specifica

cari saluti

Dr Laino
[#2] dopo  
Utente 448XXX

Iscritto dal 2017
Infatti ho qualche difficolta' ad affrontare la cosa poiche' non capisco le contraddizioni che anche lei in un certo senso mi ha confermato. Non mi rimane che attendere 2 settimane e poi l'esito dell'istologico. Anche se ammetto non sara' un'attesa serenissima.
Grazie.
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Comunque il tempo di 2 settimane è assolutamente congruo per un'asportazione. Pertanto nessuna ansia amplificata!

saluti
[#4] dopo  
Utente 448XXX

Iscritto dal 2017
Crede che la dimensione ridotta (1 mm circa di diametro) sia comunque un elemento favorevole?
Grazie ancora
[#5] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
no, ormai sono concetti superati da tempo.

saluti!
[#6] dopo  
Utente 448XXX

Iscritto dal 2017
Immagino non sia elemento favorevole per il risultato dell'istologico ma intendevo se lo e' almeno per la prognosi generale.
Grazie
[#7] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente e la prognosi viene sempre dopo la diagnosi, quindi parlare di dimensioni senza avere un postulato diagnostico è quantomai improbabile!
Ancora saluti
Dott.Laino
[#8] dopo  
Utente 448XXX

Iscritto dal 2017
Lo dico senza polemica. Se ho capito bene non devo amplificare l'ansia ma non ho elementi per ritenermi tranquillo fino a quando non verra' effettuato l'istologico.
Grazie per i consulti forniti.