Utente
Salve dottori,vi contatto per un problema che ho da un po e che mi lascia poco tranquillo.è un po di tempo che appena faccio una camminata,anche non a passo svelto,o anche pochi scalini,che sento subito il cuore andare veloce e palpitare.in particolare quando cammino per anche 10-15 minuti,spesso ho questi evidenti fastidi oltre ad avvertite un malessere generale,debolezza e sensazione piu che di nausea di dover eruttare continuamente e questo mi provoca la sensazione o di fiato corto o addirittura di avere una deglutizione difficile.ho fatto piu o meno nel giro di tre anni,fino a quello scorso,esami cardiologici risultati negativi e analisi del sangue annuali(ultime a luglio scorso) dovute a un melanoma per fortuna superficiale e senza bisogno di terapie che comunque non hanno evidenziato mai anemia carenza di ferro o anomalie alla tiroide.mi sono convinto fosse solo ansia ma da due mesi sono in cura presso uno psicoterapeuta e la situazione è comunque quella descritta.non so piu che fare,mi sento sempre stanco,a volte dolori ovunque,soffro di reflusso da tempo ma non so se collegarlo ai miei sintomi perchè a volte davvero frequenza e sensazione di battito forte sono veramente insopportabili e questa sensazione di fiato corto al minimo sforzo mi fanno stare molto preoccupato.spero in un vostro parere.grazie mille.

Saluti cordiali

[#1]  
Dr. Mariano Rillo

52% attività
12% attualità
20% socialità
SAN GIORGIO DEL SANNIO (BN)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Se le valutazioni cardiologiche che riporta aver fatto fino all'anno scorso sono state eseguite quando i sintomi erano già presenti si può escludere la causa cardiaca. Differentemente può ripetere un ECOcardiogramma e un Holter ECG.
Cordialmente
Dr. Mariano Rillo
Specialista in Cardiologia con Perf. in Aritmologia
Clinica e Elettrofisiologia Interventistica

[#2] dopo  
Utente
Grazie dottore.io feci un anno e mezzo fa eco ecg e tsa proprio perchè avevo sempre battito accelerato ma la visita cardiologica con i suddetti esami fu negativa,cosi come l'rx torace fatta sempre per controlli post melanoma un mese fa non ha segnalato niente per quanto riguarda il cuore.il fatto è che questi sintomi ora sono maggiori,qualcuno sostiene che anche il gofiore gastrico e il reflusso possono esacerbarli.non so se è cuore ansia o altro.per altro sempre un anno fa finii in ospedale con una tachicardia che durò alcunore e all'ecg è risultata sinusale con tracciato nella norma.però boh,ora mi sembra che il malessere sia aumentato e non so che pensare.lei cosa mi consiglia?grazie mille ancora.

Cordialmente

[#3]  
Dr. Mariano Rillo

52% attività
12% attualità
20% socialità
SAN GIORGIO DEL SANNIO (BN)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Di informare il suo psicoterapeuta e se non trova giovamenti potrebbe dipendere dal fatto che non è lo psicoterapeuta giusto per lei.
Saluti
Dr. Mariano Rillo
Specialista in Cardiologia con Perf. in Aritmologia
Clinica e Elettrofisiologia Interventistica

[#4] dopo  
Utente
La ringrazio ancora dottore.quindi lei ritiene di non approfondire dal punto di vista cardiologico ma di rivolgere lo sguardo verso il mio essere ansioso giusto?

Cordialitá

[#5]  
Dr. Mariano Rillo

52% attività
12% attualità
20% socialità
SAN GIORGIO DEL SANNIO (BN)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Si...
Dr. Mariano Rillo
Specialista in Cardiologia con Perf. in Aritmologia
Clinica e Elettrofisiologia Interventistica