range  
 
Utente 449XXX
Buongiorno Gentili Dottori,

ho letto l'utile guida http://www.medicitalia.it/minforma/chirurgia-vascolare-e-angiologia/198-calze-elastiche.html del Dottore ma vi sono alcuni punti che non riesco a comprendere.
Sono un uomo di 28 anni, svolgo un lavoro da cameriere in un bar e rimango in posizione eretta e in piedi per molto tempo 8-10 ore al giorno, avendo familiarità da parte di mamma con vene varicose e avendo avuto un episodio di emorroide e un varicocele sx vorrei tenermi adeguatamente in salute. Il mio medico di base mi ha consigliato quindi calze contenitive, però mi ha solo mandato in un negozio di presidi medici per l'acquisto.
Stò cercando quindi di informarmi e ho trovato la guida sopralikata, ma alcuni aspetti non li comprendo: 70 denari ho letto che è la soglia minima per avere effetto preventivo e medico, da quando ho capito denari e mm/hg sono due misure della stessa grandezza fisica però espressa in millimetri di mercurio o del filato (denari). Non capisco però perché delle calze che ho visto nel negozio sono 12/15 mmHg e 70 denari (riportato sulla confezione), mentre nella guida leggo che 70 denari corrisponde a 14 mm/hg. C'è una incongruenza essendo invece nella confezione riportato 12/15.

Mi potreste spiegare,
grazie mille
Gian.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
14 mm/hg è in realtà nel range un po' approssimativo (12-15) indicato sulla confezione da Lei presa in considerazione.
Premesso che per questo livello di compressione la appropriatezza dei riferimenti non è particolarmente critica, occorre tuttavia fare riferimento a prodotti di comprovata qualità ed eventualmente dopo una valutazione specialistica circa il tipo e modello più indicati nel caso specifico.
[#2] dopo  
449222

dal 2017
Grazie Dottore per la risposta.
le scrivo per chiarire 3 punti:

1) Immaginavo fosse un range ma non ne ero certo, ora ho capito.
Posso chiederle cosa intende con "per questo livello di compressione la appropriatezza dei riferimenti non è particolarmente critica" perché non ho compreso.

2)Ho visto che in quel negozio han solo la marca solidea, sinceramente non conosco, ma è valida (dato che mi diceva che la marca c'entra)?

3)ultima cosa: la marca suddetta va a "range" ampi.. a questo punto sarebbe meglio il range 15-18 per prevenzione di vene varicose?

Chiederò nuovamente al mio medico di base allora per avere magari un incontro con un suo collega perché della mia zona non ne conosco.

Spero possa rispondere a queste 3 domande. La ringrazio molto e ringrazio tutto lo staff del sito.
Buona serata.
[#3] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Intendevo dire che per una applicazione esclusivamente "preventiva" un margine di imprecisione è tollerabile.
Non ci è consentito fornire indicazioni o valutazioni su specifici prodotti.
[#4] dopo  
449222

dal 2017
Grazie Dottore, non sapevo che non potevate esprimere giudizi su marche, mi scusi.

Un'ultima domanda orientativa, dato che poi mi rideteminerò col curante avendo acqusito qualche informazione in più su tali presidi: a fini preventivi è meglio il range 12-15 o 15-18 secondo Lei?

grazie :)
[#5] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Una indicazione precisa può essere data solo sulla base di rilievi clinici ed eventualmente strumentali (ecocolordoppler) per noi inaccessbili a distanza: presenza o meno di sintomi e segni clinici di sofferenza venosa, conformazione corporea, postura, ecc.
[#6] dopo  
449222

dal 2017
Grazie Dott Piscitelli per il consulto.

Quindi anche per scopi preventivi bisogna fare tutti questi esami indicati?
Perché il curante mi ha detto solo di comprare calze contenitive facendo un lavoro stressante per le vene ecc.

La ringrazio per le info che mi sta dando.
Le auguro un buon lavoro.