Utente 309XXX
buongiorno scrivo per mio figlio che ha 18 anni un anno fa durante una visita per medicina del lavoro l'oculista ha riscontranto un forte astigmatismo vod 10/10 -1,75 vos 10/10 -1,75 non ha messo gocce per completare visita e mi aveva consigliato una visita completa
nel frattempo mio figlio ha fatto visita sportiva con la prova della lettura e non ha avuto problemi premetto che non si è mai lamentato della vista sinceramente non ho eseguito la visita fino a ieri quindi dopo un anno
vod 9-10/10 -2.50/175 p.p
vos 9-10 -2.50/175 p.p.
too 14 mmhg
refrazione in cicloplegia ( collirio per 2) od +0.75= -2.75/175 os +0.50= -2.25/175
diottri anteriori indenni normotrasparenti
papilla vasi e macula nella norma

si consiglia topografia corneale
mio figlio vede bene non vede sfuocato non ha fastidio agli occhi anche a giocare a calcio e a leggere la lavagna
la mia domanda nasce perchè il medico curante mi ha detto di aspettare di prendere gli occhiali e fare prima la topografia corneale
dicendomi che mettere gli occhiali solo per astigmatismo si corre il rischio che si aggravi la leggera miopia che ha
ho capito bene?mi potrebbe dare un parere grazie
[#1] dopo  
Dr. Ferdinando Munno
28% attività
20% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
Prenota una visita specialistica
salve,
l'astigmatismo corneale determina una cattiva messa a fuoco quindi è necessario un occhiale. fare la topografia corneale chiarisce la natura dell'astigmatismo, mette in evidenza gli assi per meglio scrivere una lente. non ha a che vedere con la miopia eventualmente riscontrata.
serve ad escludere anche la presenza di una malattia della cornea che si chiama cheratocono.