Utente 922XXX
Mi chiamo Patrizia, ho 31 anni e da febbraio 2008 soffro di tumefazione sopraclaveare e laterocervicale sinistra. Dopo tanti consulti medici (otorino, chirurgo tiracico, oncologo, endocrino) e vari esami (ecografia, lastre, tac, risonanza magnetica) tutti sono concordi nel dire che si tratti di un edema linfatico dovuto ad un possibile ostacolo al drenaggio linfatico e che non si può intervenire chirurgicamente. Per il momento la frequenza è di una volta al mese e il gonfiore inizia durante la notte o nelle prime ore del mattino e scompare in giornata, a volte dura anche per più di 24 ore. Tralasciando il fattore estetico seppur faccia impressione, il disagio è notevole: compressione, dolore al collo, al petto, alla cassa toracica tale da non riuscire a camminare, a chinarmi e respirare bene. Sapreste indicarmi dei centri anche all'estero che si occupino di questo tipo di malattie? Non voglio pensare che non esista un rimedio. Grazie mille per l'attenzione.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Pietrino Forfori
36% attività
16% attualità
16% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Cara Patrizia
da quanto scrivi , potrebbe trattarsi di una problematica legata al dotto toracico e più precisamente al nodo di Virchow , un nodo linfatico posto vicino allo sbocco del dotto toracico in vena succlavia sn ,in regione sopraclaveare sn .
Spesso le manifestazioni iniziali di insufficienza del dotto toracico si presentano in questo modo.
E' ovvio che prima di pensare ad un trattamento è necessario un inquadramento diagnostico più preciso.
Ti consiglio di rivolgerti ad un centro di Chirurgia dei Linfatici.
Se posso permettermi ti indicherei il Centro dell'Università di Siena diretto dal Prof Sergio Mancini.

Cordialità
[#2] dopo  
Utente 922XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio infinitamente. Speriamo di venirne a capo.
Cordiali saluti
Patrizia Russo
[#3] dopo  
Dr. Pietrino Forfori
36% attività
16% attualità
16% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Vedrà che una soluzione soddisfacente si troverà.
a disposizione per eventuali ulteriori interventi
in bocca al lupo

cordialmente
[#4] dopo  
Utente 922XXX

Iscritto dal 2008
Gent.mo dottor Forfori,
questa settimana ho fatto una nuova visita da un chirurgo tiracico all'Ospedale Maggiore di Bologna (in 30 anni ha detto di aver visto meno di 10 casi simili al mio), che lavora con una equipe i cui dottori sono specilizzati in vari campi. Tutti sono stati abbastanza concordi nel dire che si tratti di un linfangioma, anche se non escludono una endometriosi.....esterna?, scusi ma non ricordo il termine esatto. Gli ultimi 2 episodi di gonfiore si sono presentati a distanza di 2 e 4 gg dal ciclo mestruale. Verificherò i precedenti mesi in modo da notare se effettivamente esiste una connessione. Mi faranno una rm d'urgenza al prossimo episodio che pensano possa dare conferma alla loro ipotesi. Grazie per la disponibilità.
Cordiali saluti
Patrizia Russo
[#5] dopo  
Dr. Pietrino Forfori
36% attività
16% attualità
16% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Gent.ma Patrizia
mi fa piacere notare che forse si sta incanalando verso un iter diagnostico terapeutico utile a risolverLe il problema.
In bocca al lupo.
Buon 2009
a disposizione per ogni eventuale