Utente 467XXX
Buongiorno mi scusi se la disturbo ma a mia Moglie ( 41 anni ) hanno diagnosticato un carcinoma mammario di circa 3cm ( faccio notare che appena 4 mesi prima da eco e mammografia non risultava nulla ) con i seguenti valori:
Carcinoma infiltrante
ER 99%
Pgr 60%
Ki 67 20%
HER2 2+
FISH amplificata
Recettori ormonali espressi
Sembra da prima ecografia che non abbia interessato i linfonodi e soprattutto dalla Tac e dalla scintigrafia ossea non risulta nulla
La cura è una neoadiuvante taxolo + Herceptin settimanale x 12 settimane + EC per 4 cicli ogni 21 giorni. + Cura ormonale per 5 anni
La mia domanda ora e se è un tipo di tumore molto aggressivo, sono molto preoccupato per il futuro anche perché in 4 mesi è diventato veramente molto grosso
Grazie dottore!
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005

Non e' di piccole dimensioni ma certamente non e' dei piu' aggressivi (ormonoresponsivo e indice di proliferazione non elevato.
Occorre un volume e forse non basterebbe per correggere alcuni suoi pregiudizi su questa malattia derivati probabilmente da una esplorazione senza guida di informazioni sulla rete.

Nessuno puo' negare che la situazione sia complessa, ma curabile senza alcun dubbio.

Le suggerisco un differente approccio alla malattia, perché di cancro si guarisce, ma è più difficile guarire dalla seconda e più grave malattia che si accompagna ad esso : la paura del cancro !

Di questo ci occupiamo da anni nel mio blog RAGAZZE FUORI di SENO, cui partecipano anche molte figlie di madri ammalate e anche mariti che raccontano la storia delle mogli.
[Nel suo caso ad esempio e' utile condividere la attesa prima dell'intervento.
Abbiamo seguito senza lasciarle sole molte pazienti mentre facevano la neoadiuvante.]

http://www.medicitalia.it/news/senologia/6986-blogterapia-ragazze-fuoridiseno-rfs-bilancio-anniversario.html

in cui e' possibile correggere molti dei suoi pregiudizi su ereditarieta', prevenzione, e soprattutto PAURE e DARE SEMPRE SPERANZA

http://www.medicitalia.it/blog/oncologia-medica/4700-dare-speranza-fattori-predittivi-mera-informazione-condanna.html

Se lo desidera (si presenti con un nome, anche fasullo) e dica pure che l'ho invitata io, cosi' puo' saltare tutti i preamboli ed entri nel nostro blog delle RAGAZZE FUORI DI SENO e Le prometto che non la lasceremo sola..
RIASSUMA LA STORIA DELLA MOGLIE E PARLI DELLE SUE PAURE senza remore.....
vA BENE COME BASE IL COPIA-INCOLLA DI QUESTO CONSULTO

http://www.medicitalia.it/spazioutenti/forum-rfs-100/come-si-calcola-il-rischio-reale-per-il-tumore-al-seno-44-754.html

Tanti saluti
Salvo Catania


http://www.medicitalia.it/spazioutenti/forum-rfs-100/come-si-calcola-il-rischio-reale-per-il-tumore-al-seno-44-955.html

[#2] dopo  
Utente 467XXX

Iscritto dal 2017
Grazie dottore è stato molto gentile e soprattutto cercherò non non fare più ricerche su internet!!
[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Bene . E' gia' qualcosa
[#4] dopo  
Utente 467XXX

Iscritto dal 2017
Buongiorno dottore mi scusi se la scrivo in privato ma avrei una domanda:
Venerdì prossimo mia moglie avrà l'ecografia e la mammografia per vedere se il tumore e regredito completamente, se così fosse vuol dire che anche le eventuali cellule che sono andate in giro per il corpo sono sparite?
Questa probabilmente è una domanda stupida è quello che vi chiediamo io e lei in questi giorni.
Grazie
Maxi