sesso  
 
Utente 475XXX
Salve,
non riesco spensierarmi durante il sesso, tutte le volte mi annoiavo.
I miei partner precedenti comunque non ho amato nessuno, però avevo i rapporti sessuali.

Invece se un ragazzo mi piaceva davvero, mi attraeva tanto mi bloccavo emozionalmente, non riuscivo esprimermi e non ci arrivavamo alla intimità e neanche ad un bacio.
Perchè avevo paura di non essere abbastanza, che il mio corpo o il mio comportamento non gli piaceranno. Che dopo una notte con me rimarra deluso di me e freddo con me e me lo anche farà pesare.

Adesso sono quasi 2 anni e mezzo senza un rapporto sessuale o affettivo. Mi piace magari qualcuno, lo so sognando di fare amore con lui un paio di giorni, ma poi nella vita reale questo ragazzo non mi attraie più.

Cosa ho??? E' grave? Vorrei avere un rapporto sentimentale ed intimo, di fidanzarmi.

Mi vergogno che ho pochissimo seno anche, sto pensando della mastoplastica adittiva, ma in realtà non mi va di farla. Vorrei che qualcuno mi amasse per quello che sono, per la mia individualità.

Un mio amico mi ha chiesto se sono asessuale. Mi sono offesa tantissimo. Perchè spero di non esserla.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr.ssa Angela Pileci
52% attività
20% attualità
20% socialità
SESTO SAN GIOVANNI (MI)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Gentile Utente,

credo abbia già risposto Lei alla domanda posta:

"Perchè avevo paura di non essere abbastanza, che il mio corpo o il mio comportamento non gli piaceranno. Che dopo una notte con me rimarra deluso di me e freddo con me e me lo anche farà pesare."

Se pensa questo di se stessa e del partner, se non Le piace il Suo corpo (fondamentale nel fare l'amore), come pensa di poter vivere bene l'intimità?

Se davvero vuole che gli altri La vedano com'è davvero e desidera essere amata per chi è, allora il primo passo -amandosi- deve farlo Lei! ;-)

Cordiali saluti,
[#2] dopo  
Utente 475XXX

Iscritto dal 2018
Dottoressa, come posso fare per iniziare ad amare il mio corpo?
[#3] dopo  
Dr.ssa Angela Pileci
52% attività
20% attualità
20% socialità
SESTO SAN GIOVANNI (MI)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Spesso dipende da una bassa autostima, si va alla ricerca dei vari difettucci...
Il non sentirsi all'altezza di una situazione, di una relazione, di una persona, ecc... tradisce la bassa autostima.

"come posso fare per iniziare ad amare il mio corpo?"
Io Le suggerisco di rivolgersi direttamente ad uno psicologo psicoterapeuta, perchè è possibile superare questa difficoltà, sia lavorando sulla percezione che ha di se stessa, sull'autostima, sia modificando il Suo comportamento.

Cordiali saluti,
[#4] dopo  
Utente 475XXX

Iscritto dal 2018
Le ringrazio tanto per la risposta e per i consigli!!
[#5] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone
60% attività
20% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2010
Gentile ragazza,
qualche giorno addietro ha richiesto un consulto per delle problematiche talmente profonde che necessitano un aiuto specialistico.

Ci chiedeva dell’abuso di cibo, del suo seno piccolo, e di conseguenza di un rapporto con lo specchio ambivalente e conflittuale, di uno stato depressivo e di una problematica sessuale.

Se non risolve questa problematica, de viso, con l’aiuto di un professionista, non potrà lasciarsi andare alle gioie della vita sessuale.
[#6] dopo  
Utente 475XXX

Iscritto dal 2018
Gentile dr.ssa Randone, grazie per la Sua risposta, si, sono sempre in ricerca di uno psicologo italiano che fa le consulenze online.