Utente 481XXX
Salve, sono una ragazza di 19 anni e vorrei avere un’informazione. Premetto che il mio ciclo non è mai stato irregolare ma non è mai capitato che sia così tanto in ritardo. La data del mio ultimo ciclo è stata il 03/01/2018 e ho avuto rapporti protetti nei giorni 15/01 e 30/01. Gli unici sintomi che sento sono un lieve dolore al seno e perdite bianche/sensazione di bagnato da più di 5 gg. Sono una ragazza ansiosa e volevo chiederle se c’è la possibilità che io sia incinta o che questi sintomi indicano che sta arrivando il prossimo ciclo mestruale? Confido nella vostra professionalità.
[#1] dopo  
Dr.ssa Vincenza De Falco
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Carissima,
se lei è sicura di aver avuto dei rapporti adeguatamente protetti, non dovrebbero esserci probabilità di gravidanza.

Un ritardo del ciclo si può verificare occasionalmente anche in chi ha dei cicli abitualmente regolari a causa di transitori squilibri ormonali dovuti a varie cause, legga questo mio articolo, potrà esserle utile:

http://www.medicitalia.it/blog/ginecologia-e-ostetricia/2832-stress-ciclo-mestruale-sonno-alimentazione-stile-vita.html

I sintomi che lei avverte potrebbero essere quelli che precedono il ciclo mestruale.

Mi piacerebbe sapere qualcosa in più di lei...Ha mai fatto una visita ginecologica?
Quale metodo contraccettivo usa?
[#2] dopo  
Utente 481XXX

Iscritto dal 2018
Salve dott.ssa, La ringrazio per la sua attenzione. Ho preso visione del sito e mi affiderò a questi consigli.
Ho fatto una visita ginecologica circa un anno fa per l’irregolarità del ciclo, ma era tutto sotto controllo, non è stato rivelato nessun problema. Il mio ciclo infatti si stava regolarizzando da qualche mese, e adesso sta subendo un ritardo di circa 14 gg.
Non ho mai fatto uso delle pillole anticoncezionali, secondo lei dovrei iniziare a prenderle per stare più tranquilla? Fino ad ora io e il mio ragazzo abbiamo sempre utilizzato il preservativo.
[#3] dopo  
Dr.ssa Vincenza De Falco
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
La pillola (come anche il cerotto o l'anello) oltre ad avere una efficacia contraccettiva elevata potrebbe essere utile anche per regolarizzare il ciclo mestruale ad esempio.
Ne parlerei con la ginecologa di fiducia per valutare se non ci sono controindicazioni e decidere quale è il metodo contraccettivo ideale per lei.

Un caro saluto
[#4] dopo  
Utente 481XXX

Iscritto dal 2018
Benissimo, allora mi informerò!
La ringrazio ancora per la disponibilità, una buona giornata.