Utente 501XXX
Salve, ho 19 anni. Da più di un anno soffro di leggere gastriti, una gastroscopia l'ha confermato e assumo regolarmente omeprazolo. Circa due settimane fa ho avuto un episodio di attacco di panico, credevo di morire ma accertamenti al pronto soccorso non hanno rivelato nulla di particolare, gli enzimi erano a posto (un po' alta l'amilasi), l'elettrocardiogramma e l'ecocardio anche, dissero che sono una persona ansiosa e mi hanno rimandato a casa. Da qualche giorno però ho perennemente una sensazione strana allo stomaco, di leggero dolore e fastidio, come se avessi mangiato tantissimo pur non avendo mangiato nulla e sento dei movimenti all'interno dell'addome. Questo scatena in me paura e ieri ho avuto un altro attacco di panico credendo di avere qualcosa di grave allo stomaco. Al pronto soccorso respirazione e battito erano a posto, mi hanno dato una flebo con zantac per lo stomaco e mi hanno detto di continuare a prendere l'omeprazolo. Tuttavia io continuo ad avere perennemente questa sensazione come se lo stomaco stesse per esplodere e che mi comprime i polmoni. Può essere che la condizione dello stomaco mi provochi questi attacchi di panico? Non riesco a gestirli dato che il dolore allo stomaco è reale. Come posso alleviare questa sensazione di pressione allo stomaco? Potrebbe essere costipazione? Grazie.
[#1] dopo  
Dr. Marco Bacosi
40% attività
20% attualità
16% socialità
POMEZIA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2012
Per la pressione allo stomaco ne parli con il gastroenterologo che la segue.
La cosa che mi sembra più urgente ed importante è farsi seguire da uno psichiatra per bloccare gli attacchi di panico.
Resto a sua disposizione! Cordiali saluti!
[#2] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Si tratta di una somatizzazione d'ansia. Possono comunque essere utili dei procinetici.

Cordialmente
[#3] dopo  
Utente 501XXX

Iscritto dal 2018
Grazie dottor Bacosi e Cosentino. Credo di riuscir a gestire l'ansia e gli attacchi di panico (in casi estremi mi hanno prescritto anche 10 gocce di tranquirit), ma non se questi derivano dallo stomaco perché sento una causa reale di dolore. Sentirò cosa mi dice il gastroenterologo, nel frattempo mi consigliereste dei lassativi o qualcosa da poter prendere senza prescrizione medica? È davvero insopportabile, mi sento esplodere e ho paura che si presenti un'altra crisi
[#4] dopo  
Dr. Marco Bacosi
40% attività
20% attualità
16% socialità
POMEZIA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2012
Usare 10 gocce di benzodiazepina pe e gestire un attacco di panico non è una cura ma consente, al massimo, di spostare in avanti il problema.
Lo affronti decisamente con l'aiuto di uno psichiatra.
Il Collega, Prof. Cosentino, le ha già indicato i procinetici come classe di farmaci che possono esserle di aiuto.
[#5] dopo  
Utente 501XXX

Iscritto dal 2018
Si lo so, vedrò di prenotare una visita. Grazie mille, gentilissimi!