Utente 974XXX
a distanza di 35 giorni dal primo intervento di laparatomia, il 16 dicembre scorso ho subito un secondo intervento chirurgico a completamento della rimozione di 2 masse addominali retro peritonali refertate come "linfangio mioma bilaterale". Il decorso post operatorio è tutt'ora caratterizzato dalla comparsa di cospicua linforrea dal drenahhio destro, attualmente attestatasi sui 300cc giornalieri.
A fronte di tale situazione, lo staff medico ospedaliero, in alternativa alla dieta parenterale, ha al amomento optato per la dieta ipolipidica, che sto osservando a casa, dopo essere stata dimessa in forma temporanea protetta.
Tale dieta, dopo 14 giorni del suo inizio, non sembra produrre alcun effetto positivo, in quanto la quantità di liquido giornalemente raccolta coninua a mantenersi sullo stesso livello innanzi indicato con leggero incremento dei valori iniziali.
Chiedo un consiglio di un esperto in materia circa altri percorsi di cura, nonchè il nome di specialisti o centri di cura cui rivolgersi nell'ambito dell'area di Roma.
si ringrazia della collaborazione
roma 19/01/2009

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
purtroppo sono sequele piuttosto frequenti, soprattutto a seguito di interventi per questo tipo di patologia. ci vuole pazienza e perseveranza.
mi temga nformao