Utente 974XXX
Vorrei capire come mai i medici dentisti sono poco inclini ad incapsulare i denti otturati e/o devitalizzati. Ho alcuni denti devitalizzati che con l'andare del tempo si sono rotti. Sono stati ricostruiti,ma su mia richiesta a volerli incapsulare sono stata sempre sconsigliata a farlo. Premetto che ho due capsule d'oro sui molari inferiori da almeno trent'anni, intatte, mentre gli altri denti curati, oltre ad essere stati otturati più volte si sono anche rotti più volte.Di questi ultimi ho definitivamente perso un premolare superiore e stò perdendo un incisivo laterale superiore (ha la radice fratturata). Che rabbia!Dovrò probabilmente fare due impianti. Mi è scattata la fobia della bocca, non ci dormo la notte anche al pensiero di questi due impianti perchè sembra che non esista altra soluzione.
Fiduciosa di una vostra cortese risposta in merito saluto cordialmente.
emanuela.
e-mail: eliberaria@virgilio.it
[#1] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi
52% attività
20% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Non credo che i medici non vogliano incapsulare i denti otturati o devitalizzati. Non è per caso che Lei ha i denti "usurati" e che si sveglia la mattina con le mandibole che serrano tra loro, o che fa rumore con i denti di notte? Se così fosse si sarebbe trovata una causa che predispone alla rottura dentale.
Daniele Tonlorenzi
[#2] dopo  
Dr. Angelo Rossi
24% attività
0% attualità
12% socialità
NOVATE MILANESE (MI)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
gentile utente
osservi allo specchio i suoi denti e se vedrà delle superfici appiattute e dei denti scavati al centro, come le ha dettoil dott. Tonlorenzi probabilmente è un bruxista.
Se così fosse dovra si fare delle corone ai denti ma al tempo stesso proteggerle e proteggere i suoi denti e l'articolazione con un bite che tratti il problema del digrignamento.
Saluti
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca
40% attività
16% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
E' norma comune che tutti i denti devitalizzati che presentano una perdita di 2/3 del tessuto dentale o che residuano con pareti di spessore inferiore a 2 mm debbano essere restaurati tramite corona protesica. Poi che il medico in questione lo dica al paziente o che il paziente non vuole farlo è un'altra storia. Se i suoi denti, come dice, si rompono, si dovrebbe cercare la causa, come detto dai colleghi che mi hanno preceduto, nel rapporto occlusale. Si faccia fare una visita accurata, soprattutto in questo senso.
Saluti