Utente 984XXX
Salve vorrei un consiglio,ho 25 anni fino ad un anno fa non ho mai avuto problemi di salute,un anno e mezzo fa ho iniziato una dieta ipocalorica seguita dal mio medico generico specializzato in endocrinologia e scienza dell’alimentazione. La dieta nell’arco di un anno mi ha fatto passare da un peso di 99 kg a 60 ( sono alta 1,63), questo però con delle conseguenze in passato non ho mai avuto problemi di pressione ma da quando ho fatto la dieta sono svenuta ed ho una pressione 100/70, due mesi fa ho avuto un calo di zuccheri e pressione, la mattina mi sveglio stanca, ho dei cali di pressione improvvisi e mi sento confusa a volte. In più 4 mesi fa ho avuto un virus(enterococco fecalis ) alla vescica che è stato curato male sono dovuta andare da un urologo che mi ha detto che ho rischiato l’incontinenza per colpa della dieta e del virus e che avevo una vescica iperattiva che è riuscito a curare. Non ho avuto il ciclo mestruale per tre mesi e con un pap test mi hanno trovato una lacerazione all’utero dovuto alla perdita di peso,comunque il problema della vescica e quello ginecologico sono passati a quanto sembra. Essendomi trasferita da poco in un'altra città e visto che il mio medico giustificava il tutto con la tipica frase “è lo stress”, volevo sapere presso quale specialista potrei rivolgermi privatamente per risolvere questo problema di pressione conseguenza di questa dieta, che non mi fa più vivere serenamente? Grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, più che privatamente le consiglierei di rivolgersi ad un buon centro universitario dove più consulenti possono aver la possibilità di prendersi cura del suo caso.
Cordialmente,