sole  
 
Utente 135XXX
egr proff,a miofiglio come gia'sapete e'stato tolto 4mesi fa' una neoformazione sulla guancia. l'esito esame istologico e' stato, angioma capillare ulcerato come da granuloma piogenico. il medico di base miha detto mi ha detto che non sipuo' prendere il sole perche' puo'trasformarsi in malignita'. deve fare controlli periodici.ma l' esmame istologico se il ragazzo avesse avuto bisogno di cure l' avrebbe descritte , oppure no.lo chiedo a voi che siete specialisti del settore, perche' io ormai vivo solo nella paura. grazie mille.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Pastore
36% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2004
Caro Utente,

le eventuali cure da praticare non vengono scritte su un esame istologico in nessun caso. L'esame istologico fornisce una diagnosi ed è poi compito del medico clinico stabilire una terapia (se è eventualmente indicata) sulla base dell'esame stesso. Nel suo caso (come più e più volte abbiamo detto) NON C'è NULLA DI PREOCCUPANTE. Suo figlio può condurre una vita assolutamente tranquilla e può prendere il sole (senza abusare, cosa che è valida per tutta la popolazione).

VIVA SERENO!!!!

un cordialissimo saluto

Dr. Carlo Pastore
[#2] dopo  
23297

Cancellato nel 2008
Condivido quanto detto dal PROF.PASTORE
poiche' si tratta di intervento per granuloma piogeno che non ha molto impegno oncologico.
Per l'esposizione al sole vale in tutte le evenienze la regola del buon senso anche per pura PREVENZIONE in assenza di fattori di rischio.

DOTT.VIRGINIA A. CIROLLA
[#3] dopo  


dal 2013
cara dott, cirolla, prendendo il sole l' angioma puo' diventare maligno in futuro.grazie mille.
[#4] dopo  


dal 2013
cara dott, cirolla, prendendo il sole l' angioma puo' diventare maligno in futuro.grazie mille.
[#5] dopo  
23297

Cancellato nel 2008
Gentile utente

le neoformazioni benigne come il suo angima per loro natura non si trasformano mai in malignita'.
Tuttavia le esposizioni al sole devono essere sempre svolte con l'ausilio di fattori di protezione.

DOTT. VIRGINIA A. CIROLLA
[#6] dopo  


dal 2013
redott cirolla, gradirei sapere se la recidiva dell' angioma avviene nello stesso punto dove e' stato asportato , oppure essendo neoforazione tumorale puo' recidivare in altre parti del corpo. grazie mille. !