Utente 107XXX
Gentile Professore,
Io soffro da anni di rinite vasomotoria, che si pronuncia di più nel periodo invernale. Prima volta è apparsa nel 1999, di durata di 8 mesi, curata poi con corticosteroidi (Flixonase) per 2 settimane e poi scomparsa.
Periodicamente ogni anno appare, ma tutto ciò ha continuato fino quando sono rimasta incinta, nel 2005 che poi è scomparsa per tre anni (periodo della gravidanza e allattamento), non ho avuto nessuna manifestazione.
Da novembre 2008 a tutt'oggi ho la rinite, che nonostante la cura in primo momento con actifed e poi con flixonase non ha dato nessun risultato. Purtroppo per poter respirare ho bisogno di actifed 3 volte al giorno in quanto i vasi nasali si dilatano e ostruiscono la normale respirazione, impedendomi anche di notte di riposare bene. Non ho nessuna secrezione nasale, magari proprio minima.
Sia cosi gentile di consigliarmi una cura adeguata se possibile.
Nell'attesa del suo gentile riscontro in merito, porgo distinti saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Ha eseguite le cutireazioni con aeroallergeni per escludere una forma allergologica?
La terapia della rinite vasomotoria si basa sui lavaggi nasali e il cortisonico topico da fare a cicli.
Cordiali saluti